Matteo Deraco presenta la raccolta “Racconti di storie irrilevanti”

Matteo Deraco – “Racconti di storie irrilevanti” 

Matteo Deraco presenta una raccolta di racconti di forte impatto emotivo: storie intime ma anche universali, piccoli frammenti di vita quotidiana narrati con ironia e delicatezza. All’interno dell’opera si trovano QRCode che rimandano alle canzoni citate dall’autore, per immergersi in questa esperienza di lettura attraverso la musica che ha ispirato la storia. 

«Cos’è l’umanità? Nient’altro che un insieme di abitudini del momento, condivise con le persone del momento, alla ricerca del te stesso del momento, sperando che quello sia il te stesso buono, e non il te stesso che fa schifo». 

“Racconti di storie irrilevanti” di Matteo Deraco è un’opera ambientata a Roma, che viene descritta nelle sue affascinanti atmosfere, e ha come protagonista un giovane uomo di trentaquattro anni che condivide con l’autore il nome e il cognome, e probabilmente anche parte della sua storia. È una raccolta di racconti introspettiva, malinconica e a tratti cinica, caratterizzata da una scrittura scorrevole e intrattenente; l’autore presenta brevi storie di vita normale, che lui chiama irrilevanti. In realtà, in ogni racconto si entra nel vissuto più profondo dello scrittore e si può percepire la sua anima sofferente; niente è inutile, quindi, tutto è rilevante perché si parla dell’essere umano nella sua forma più pura, più autentica.

Il protagonista, Matteo, è uno scrittore e un viaggiatore; di chilometri ne ha fatti tanti, così come molte sono le pagine che riempie di pensieri e riflessioni; grande amante della musica, fa spesso riferimento a delle canzoni per spiegare il suo stato d’animo. È un giovane onesto, pulito ed empatico, che dice sempre quello che pensa – «Io paragono una vita senza la verità alla morte. Solo attraverso la verità mi faccio carnefice di me stesso, nello scegliere di andare a petto in fuori contro i giudizi, contro le malelingue, pur sapendo che, con la maggior parte della gente, rischi un domani di verdetti, di condanne».

Matteo Deraco presenta una serie di quadri di vita in cui si parla d’amore, di rivelazioni, di sofferenze, di abbandoni; il protagonista racconta le sue avventure tragicomiche con le donne, mentre si interroga se davvero si possa amare completamente restando sé stessi. Un altro tema ricorrente delle sue elucubrazioni è l’assillante domanda che in molti si pongono, non avendo quasi mai una risposta certa: «Mi chiedo che cosa voglio fare da grande. Il punto è che forse la domanda è sbagliata. La domanda corretta piuttosto sarebbe: chi voglio essere da grande?». Egli sa che in questo mondo una parte di sé, proprio quella più sincera, deve essere sacrificata per diventare qualcun altro, più adatto per la società. Matteo cerca un equilibrio che non c’è, essendo pienamente conscio che il massimo a cui si può aspirare è il compromesso, o la rinuncia. Eppure continua a lottare, indossando l’armatura della sua integrità, cercando disperatamente di essere sé stesso e basta, senza maschere.

SINOSSI DELL’OPERA. A fare da sfondo a questa raccolta di racconti è la città di Roma, presenza costante con i suoi luoghi ma soprattutto con la sua cultura e atmosfera. Tra riflessioni schiette e confessioni senza freni l’autore si spoglia, scavando nella propria interiorità. Matteo, dopo anni passati a bramare la solitudine si interroga su quanto il mondo intorno a lui sia cambiato, e cerca un posto in cui finalmente essere sé stesso, libero dai preconcetti e dai giudizi degli altri.

Casa editrice: EdiLab Edizioni

Collana: Ciclo unico

Genere: Raccolta di racconti

Pagine: 242

Prezzo: 12,99 €

BIOGRAFIA DELL’AUTORE. Matteo Deraco (Frascati, 1984) studia sceneggiatura cinematografica per poi arrivare alla narrativa che è, ancora oggi, il suo strumento di espressione preferito. Partecipa a molti concorsi di racconti, risultando spesso fra i finalisti e i premiati. Nel 2012 pubblica il suo primo lavoro dal titolo “Vita, morte, miracoli di un uomo qualunque”. Otto anni dopo pubblica “Racconti di storie irrilevanti”.

Contatti

https://www.instagram.com/matteoderaco/?hl=it

https://www.facebook.com/deracomatteo

www.edilabedizioni.com

Link di vendita online

https://www.amazon.it/Racconti-storie-irrilevanti-Matteo-Deraco/dp/8894536203/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=147TBO7ZXH9FW&dchild=1&keywords=racconti+di+storie+irrilevanti&qid=1593687072&sprefix=racconti+di+storie%2Caps%2C170&sr=8-1

Ufficio Stampa Diffondi Libro

https://www.diffondilibro.it/

Mail: info@diffondilibro.it

Cell. Lisa Di Giovanni 3497565981