“Marateale”: Federico Zampaglione, Luca Ward, Alice Maselli e Rocco Papaleo alla serata inaugurale

Ogni sera in programma anche proiezioni di film e presentazioni di libri 

Al via questa sera a Maratea, la tredicesima edizione di “Marateale – Premio internazionale Basilicata”, in programma fino a sabato nella splendida location dell’hotel Santavenere, un “tempio” ideale che testimonierà l’incontro fra cinema e glamour, cultura e spettacolo.

Ad aprire la serata l’esibizione della “Marateale Brass orchestra”; a seguire la proiezione del cortometraggio vincitore del “Millenium Award 2021”, la premiazione dell’istituto tecnologico Villa d’Agri e dell’Accademia del Mediterraneo per la realizzazione del cortometraggio “Mondi Possibili” che vedrà la presenza di Alberto Barbera, direttore del “Festival di Venezia”, e Beatrice Bulgari, presidente onorario di “Marateale”. Non mancherà poi uno spazio dedicato alla Commissione regionale per le pari opportunità, con la proiezione del cortometraggio “Ricordo Opaco” di Rosita La Rocca.

Momento clou della serata, l’intervista di Monica Marangoni e Carolina Rey a Federico Zampaglione, un artista poliedrico, che oltre a collezionare numerose soddisfazioni sul fronte musicale come frontman dei Tiromancino, continua a raccoglierne anche come regista e sceneggiatore di apprezzate opere cinematografiche, a Giglia Marra, attrice nel film inedito “Morrison”, a Luca Ward, doppiatore e attore e a Rocco Papaleo, attore e regista lucano.

Grande attesa anche per lo Spazio Giovani condotto da Janet De Nardis che ospiterà l’attrice Alice Maselli, in procinto di tornare sul grande schermo con la pellicola “Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto”, e intervisterà Luigi Piro per la presentazione della app “Check”.

Nel corso delle prossime serate sul palco di “Marateale” saliranno numerosi artisti, da Matt Dillon, a Carlo Verdone, Stefano Fresi, Lillo, Remo Girone, Giovanni Allevi, Arianna, Nancy Brilli, Cinzia TH Torrini, Giovanni Veronesi, Paolo Genovese e tanti altri. Fino a sabato i protagonisti della kermesse cinematografica saranno anche protagonisti di masterclass, coordinate dalla giornalista Barbara Tarricone Hamilton. Tra le novità di questa edizione,le proiezioni ogni sera di alcuni film nell’arena inaugurata ieri sera sulla spiaggia di Fiumicello. Stasera in programma dalle 21 la proiezione dei corti in concorso per “Marateale in short” e a seguire “Morrison” Federico Zampaglione .Ogni giorno, poi, in attesa delle serate di “Marateale”, in piazzetta del Gesù, sempre a Fiumicello, ci saranno incontri e dibattiti. Inoltre, ogni pomeriggio da domani al 29 Luglio, dalle ore 17 alle ore 19, “Radio Potenza Centrale” farà dei collegamenti in diretta per dare voce ai protagonisti dell’evento, ma soprattutto agli operatori e alle eccellenze di Maratea. Inoltre, a partire dalle ore 19, previste presentazioni di libri e incontri. Domani sera la presentazione, curata da Andrea Di Consoli, del libro “I veneratori della preziosa effigie” di Riccardo Giorgi. 

Marateale”, lo ricordiamo, si svolge nel rispetto delle normative Covid. Per accedere all’evento è necessario scaricare dal proprio store l’applicazione Ufirst e registrarsi. Per coloro che non riusciranno ad accedere al Santavenere, l’amministrazione comunale ha messo a disposizione due maxi schermi nella piazza principale del centro storico e al porto.