L’Otello di Zuccari e Taheri torna al Sala Uno Teatro

L’Otello di Zuccari e Taheri torna al Sala Uno Teatro – Paolo Zuccari e Hossein Taheri. In scena, insieme a Zuccari e Taheri, Dajana Roncione, Elodie Treccani, Caterina Bertone e Beniamino Zannoni. La regia è a cura di Paolo Zuccari e aiuto regia di Marco Canuto.

Lo spettacolo ha debuttato lo scorso gennaio in prima nazionale al Sala Uno Teatro riscuotendo successo di pubblico e di critica.

 

Un generale, lo straniero Otello, sposa di nascosto una ragazza appartenente a una famiglia molto potente di Venezia, Desdemona. Tutti sono contro lo straniero, ma in questo momento hanno bisogno della sua capacità unica di generale coraggioso per sconfiggere i Turchi a Cipro, e quindi, per opportunismo, lo accettano di buon grado. Appena arrivati a Cipro, però, i Turchi vengono annientati provvidenzialmente da una tempesta terribile. E, senza che nessuno se ne renda conto, scoppia subito un’altra guerra: quella psicologica per l’annientamento dell’uomo Otello da parte del suo fedelissimo Iago. “Vostra moglie vi tradisce” gli dice Iago.

Da qui la distorsione della realtà è la cornice che inquadra le azioni e i pensieri irrefrenabili del generale. La distorsione s’intensifica sempre di più fino a contaminare persino le storie e i personaggi che circondano Otello. La guerra corre negli animi, nelle stanze, nella testa, in un dramma da camera dove ognuno è occupato a capire cosa c’è nella mente di un altro essere umano. Ma mai obiettivo poteva essere più fallimentare.

La velocità governa i destini delle persone. E la morte, come spesso accade, si presenta irriconoscibile e imprevista. E anche chi aveva previsto quella degli altri aveva ignorato completamente la propria. (Paolo Zuccari)

 

Sala Uno Teatro – P.za Porta San Giovanni, 10

 

Dal martedì al sabato alle 21 e la domenica alle 18

 

BIGLIETTI: intero 15 euro, ridotto 10 euro, – tess. 2 euro

 

Info Teatro: info@salaunoteatro.com – telefono +39 06 86606211