Limonata alla Tiziana

Limonata alla Tiziana

Limonata alla Tiziana – Cosa c’è di più dissetante di una bella limonata fresca? Direi molto poco. E’ vero ci sono moltissime bevande che dissetano, fresche, colorate ed invitanti ma, a mio avviso, l’unica che toglie realmente la sete, oltre all’acqua, è appunto la limonata.

 

Per mia nonna prepararla era un vero rito, diceva che bisognava farla con amore, solo così diventata una bevanda speciale.

 

Il procedimento è semplicissimo: fate sciogliere 85 grammi di zucchero in un pentolino dove ci avete messo 100 grammi di zucchero. Mi raccomando non portate l’acqua all’ebollizione. Non serve, lo zucchero si scioglie prima. Quando lo zucchero si sarà sciolto spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

 

Prendete ora quattro bei limoni grossi e maturi. Tagliateli a metà e spremeteli interamente poi filtrate il succo con un passino in modo da togliere i semini e la polpa in eccesso anche se a me, un pochino di polpa nella limonata mi piace.

 

Ora prendete tanti bicchieri quanti siete e dopo aver bagnato i bordi immergeteli nello zucchero in modo che si attacchi e crei una specie di crosticina di cristalli.

 

Versate ora il succo del limone nell’acqua zuccherata e versatela nei rispettivi bicchieri, dove avrete messo qualche cubetto di ghiaccio, e guarnite con una fettina di limone o di arancia. C’è chi ama aggiungere anche delle foglioline di menta ma …. A mio avviso alterano leggermente il sapore della limonata.

 

Buona …. rinfrescata a tutti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi