Le residenze creative del Premio Scenario infanzia 2020 in Emilia Romagna e in Sardegna

LE RESIDENZE CREATIVE DEL PREMIO SCENARIO INFANZIA 2020:

dal mese di ottobre al via le residenze creative in Emilia Romagna e in Sardegna

finalizzate al completamento dei progetti delle compagnie vincitrici e menzionate dell’ottava edizione del Premio

in vista del debutto previsto l’11 dicembre al Teatro Astra di Vicenza

Partono le Residenze creative retribuite del Premio Scenario infanzia 2020, che vanno ad arricchire il lavoro di promozione e sostegno ai giovani artisti che Scenario porta avanti da oltre trent’anni, dando alle compagnie Under35 premiate e menzionate una occasione ulteriore di confronto con il sistema teatrale, ampliando il sostegno offerto dal Premio per il raggiungimento della produzione finale dello spettacolo.

Nell’ambito dell’intesa triennale sulle Residenze 2018/2020 fra Mibact e Regione Emilia Romagna, sono due le residenze con le quali l’Associazione Scenario collabora: L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino | Centro di Residenza Emilia Romagna e il Teatro Due Mondi di Faenza |Residenza per artisti nei territori.  A queste si aggiunge la residenza artistica ospitata da Sardegna Teatro – Teatro di Rilevante Interesse Culturale di Cagliari.

Le tre sedi di residenza offriranno un importante spazio di lavoro e un sostegno alla produzione degli spettacoli il cui debutto avrà luogo l’11 dicembre 2020 al Teatro Astra di Vicenza, in collaborazione con La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale. 

Dal 13 al 19 ottobre “From Syria: Is this a Child?” di Miriam Selima Fieno (Valla San Bartolomeo, Al), menzione della Giuria, sarà ospite di L’arboreto – Teatro Dimora di Mondaino | Centro di Residenza Emilia-Romagna.

Presso il Teatro Due Mondi di Faenza |Residenza per artisti nei territori saranno invece in residenza artistica dal 6 al 20 ottobre Le Scimmie (Napoli) con “Il vestito nuovo dell’imperatore”, spettacolo menzionato dalla Giuria.  Successivamente, i vincitori ex aequo del Premio Scenario infanzia: dal 28 ottobre all’11 novembre Hombre Collettivo (Parma) con “Casa nostra” e dal 25 novembre al 9 dicembre Nardinocchi/Matcovich (Montesilvano, Pe) con “Arturo”.

Sardegna Teatro – Teatro di Rilevante Interesse Culturale di Cagliari ospiterà l’artista Nadia Addis in residenza artistica con lo spettacolo “Brigitte e le petit bal perdu”, menzione speciale, dall’1 al 20 novembre, presso gli spazi recentemente acquisiti del Lotto 4 |Civitas all’interno di Sa Manifattura – Ex Manifattura Tabacchi restituita alla città nel 2015 come spazio culturale e di innovazione.

I cinque progetti di residenza sono retribuiti e ciascuno di essi prevede azioni di accompagnamento al processo di ricerca e creazione artistica (a Cagliari Nadia Addis sarà affiancata dalla storica compagnia di teatro di figura Is Mascareddas), e momenti di coinvolgimento del territorio, con presentazioni al pubblico, anche scolastico, nel rispetto delle normative vigenti in tema di Covid-19.

INFORMAZIONI

Link sito www.associazionescenario.it

FB @Associazione Scenario

Twitter @PremioScenario

Instagram @Associazione Scenario