Laïoung torna con l’album Vox Populi

È uscito “Vox Populi”, l’attesissimo terzo album di Laïoung, che sarà disponibile su tutte le piattaforme di streaming e digital download, prodotto pubblicato e promosso dal gruppo discografico internazionale Planet Records in collaborazione con RRR Records e distribuito da Planet Distribution (distribution department del gruppo Planet Records).
“Vox Populi” è il punto d’arrivo di un viaggio durato oltre tre anni nel quale, attraverso gli incontri con la gente comune, Laïoung sviluppa le influenze e l’ispirazione all’origine di questo disco. 21 brani in chiave trap stile Atlanta che esprimono la “Voce del Popolo”, ascoltata in ogni angolo del mondo durante i suoi viaggi.

La traccia che ha preceduto l’uscita dell’album è stata il singolo “Fanno di tutto per hype (Trappocalisse)” featuring Fabri Fibra, nella quale l’artista si è cimentato in una delle collaborazioni presenti nel disco. Come a sottolineare la varietà delle influenze raccolte nel suo lungo viaggio, come a voler esprimere con ancora maggior forza la ricchezza della Vox Populi, Laïoung duetta con artisti dagli stili più diversi: Fabri Fibra, Clementino, Maruego, Max il Nano, Bello Figo, Showtime Gp e Qba. Il disco, ad eccezione delle tracce “L’Ultima Parola” sviluppata a quattro mani con i produttori internazionali Cuban Deejays e “Nessuno Lo Fa Come R” e “Milano Shanghai” insieme a The Dog, è stato interamente prodotto dall’artista stesso.

In contemporanea all’uscita del disco viene pubblicato il video del nuovo singolo “L’Ultima Parola” che vede la collaborazione del gruppo internazionale di producers Cuban Deejays, proprio in questi giorni nelle radio e charts in mezzo mondo con il loro ultimo singolo “Sound of Fiesta (Vamos a la Playa)” che vede il featuring della star jamaicana Shaggy.

Il video de “L’Ultima Parola” è stato realizzato dal regista Riccardo Piscopo (56K Productions), e mette in scena il gioco tra le parti in una dinamica di coppia: l’incomunicabilità e la solitudine che si può vivere anche quando si è in due. Uno stare insieme che pare forzato, proprio come recita il testo del brano: “ed era sempre così, volevi l’ultima parola, ti ho dato l’ultima parola, hai preferito me che restare da sola” .
Di Vox Populi Laïoung ci racconta: “Dopo Veni Vidi Vici non ho avuto una vera possibilità di poter esprimere al meglio la mia arte e solo vivendo esperienze tra la gente, ascoltando la “Voce del Popolo” sono riuscito ad esprimere il meglio di me. VOX POPULI è il racconto della mia vita in questi ultimi anni in musica, spero vi possa piacere come è piaciuto a me realizzarlo”.