La voce di Emilia Zamuner impreziosirà il festival online “La panchina dei versi”

La voce di Emilia Zamuner impreziosirà il festival online “La panchina dei versi” – Il nuovo appuntamento del festival online “La panchina dei versi – insieme contro il coronavirus”, ideato dal poeta ed editore Giuseppe Aletti, avrà come ospite la cantante Emilia Zamuner, impegnata in una diretta Facebook trasmessa dalla pagina “Il Paese della Poesia – Il Federiciano” www.facebook.com/ilpaesedellapoesia, oggi alle ore 20:00.

La cantante napoletana, classe 1993, ha iniziato da piccolissima lo studio del pianoforte con la nonna, Laura Lamagna, ma la sua passione principale è il canto e consegue la laurea specialistica in musica Jazz con 110 e lode presso il Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli. Considerata una delle voci più belle dell’anima musicale della Campania, e non solo, ha un curriculum costellato di collaborazioni di rilievo: nel 2015 duetta con Bobby Mc Ferrin al festival Armonie d’arte, nel 2016 apre il concerto di Diana Krall all’Arena Flegrea a Napoli e, nello stesso anno, incide il brano “Qui” con i 99 Posse. Intraprende varie collaborazioni con diversi attori in qualità di cantante solista, tra cui Mariano Rigillo, Patrizio Rispo e Sebastiano Somma. Alle collaborazioni, si aggiungono riconoscimenti di rilievo: nel 2016 si classifica al primo posto del “Premio Internazionale Massimo Urbani” e da lì viene invitata in prestigiosi festival; nel 2017 vince una borsa di studio per partecipare al prestigioso “International Congress of voice teachers” a Stoccolma; e nel 2019 vince con grande successo di pubblico e di critica il secondo premio del prestigioso “Ella Fitzgerald Competition” di Washington.

Anche dal punto di vista delle pubblicazioni, si evidenzia per la qualità delle opere presentate: è del 2017 il disco intitolato “Chi tene o mare” con brani del grande Pino Daniele, inciso con il quartetto “Convergenze parallele” per la casa discografica “le dodici lune”,
e l’anno successivo partecipa ad un nuovo lavoro discografico in duo con il contrabbassista Massimo Moriconi (storico musicista di Mina).

E oggi si siederà sulla “Panchina” per un live acustico di grande intensità, come nuova ospite di questo festival, che si è contraddistinto per le importanti presenze, tra cui quelle di Alberto Fortis, Francesco Baccini, Erica Mou, Silvia Mezzanotte, Fabio Curto, Michele Pecora, Antonio Dalì, Roberta Giallo e tanti altri cantautori, e in cui sono intervenute importanti personalità di altre discipline artistiche, come Alessandro Quasimodo (regista teatrale, autore, attore), Hafez Haidar (intellettuale libanese, traduttore di Gibran) e il professore dell’Università della Calabria Mario Caligiuri.