La vita di un campione nel film Best, al BOtanique 4.0 di Bologna

La vita di un campione nel film Best, al BOtanique 4.0 di Bologna

La vita di un campione nel film Best, al BOtanique 4.0 di Bologna – Sul maxischermo allestito nei giardini di via Filippo Re, nella zona universitaria di Bologna, verrà proiettato “BEST”,  il film del 2000 diretto da Mary McGuckian e che vede John Lynch interpretare il ruolo del leggendario campione.

 

George Best è stato uno dei più grandi calciatori britannici (è irlandese) degli anni 60/70, grande talento naturale che gli permetteva di “vivere la vita” anche senza i sacrifici che toccavano a chi non aveva le sue qualità. Best era inaffidabile, gli piacevano le donne, beveva, non si allenava. Ma faceva i gol e vinceva, nel leggendario Manchester United. Un “carattere” perfetto per un film, che porta Best al 1994, dove fa uno spettacolino, ricordando i bei tempi, in un pessimo locale di Belfast. Ubriaco, si addormenta. Sogna i suoi trionfi. Al risveglio viene a sapere che il suo vecchio e fedele amico Busby è morto. Brutto ritorno alla realtà dunque. Sapore e sentimento. E la rivisitazione di… un altro calcio.

 

La proiezione, che è inserita nel cartellone di bè-bolognaestate del Comune di Bologna, avrà inizio alle ore 21.

I cancelli, gli stand e i punti ristoro apriranno alle ore 19.

L’ingresso al BOtanique è gratuito.

Per informazioni: www.botanique.it e www.estragon.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi