La rivelazione di X Factor torna con un disco: è la scozzese Emma Morton - Oltre le colonne

La rivelazione di X Factor torna con un disco: è la scozzese Emma Morton

La rivelazione di X Factor torna con un disco: è la scozzese Emma Morton

La rivelazione di X Factor torna con un disco: è la scozzese Emma Morton – Ha conquistato il grande pubblico durante la sua esplosiva partecipazione all’ottava edizione di X Factor, stregando i giudici Morgan, Mika, Victoria Cabello e Fedez: Emma Morton, 31 anni, scozzese nativa di Edimburgo, innamorata dell’Italia e ora residente a Lucca.
Premiata dal Governo UK per la sua musica al (Music is Great Award) nel 2015, è arrivata 2^ in classifica su iTunes con il suo inedito “Daddy Blues”, presentato proprio alla semifinale di X Factor e pubblicato da Sony Music raggiungendo oltre 240mila ascolti su Spotify.

Cantante, musicista e autrice, Emma Morton continua a calcare palchi di club, radio e festival internazionali collezionando collaborazioni e performance con importanti artisti tra cui Olly Murs, Paolo Nutini, Raphael Gualazzi, Glen Hansard, Gary Lucas, Petra Magoni, Alejandro Escovedo e DJ Molella.
Nella sua voce piena e graffiante ritroviamo un sound contaminato da folk scozzese, blues, rock, jazz: con la sua musica Emma compie una vera e propria esplorazione fra le culture musicali partendo dalle tradizioni della sua terra, la Scozia, fino alla sua passione per la musica afroamericana.
Laureata in letteratura presso l’Università di Edimburgo, Emma è sempre stata un’amante della parola scritta formando la sua esperienza lavorativa nel settore come giornalista e autrice di short prose e poetry. E’ così che le lyrics dei suoi brani si trasformano in intimi viaggi nel suo vissuto e nella sua immaginazione. Sul palco, lo sguardo serrato di un blu intenso, va a scandire storie raccontate in stile “Monomyth”: con un percorso di evoluzione che trasforma il buio nascosto nella vita di ogni giorno in qualcosa di mistico e sublime.

Il percorso indipendente e musicale di Emma Morton ha trovato la piena realizzazione con la sua band Emma Morton & The Graces completata dal chitarrista Luca Giovacchini e dal batterista Piero Perelli, collezionando diversi sold out nei teatri e nei festival italiani.
Il tour 2018, tra Italia e Gran Bretagna, è una rosa di appuntamenti e di live senza sosta, tra occasioni mondane, teatri, clubs e indiefestivals. Durante le perfomance, le improvvisazioni cariche di emotività ed il dialogo spontaneo ed autentico tra i musicisti va al di là dell’esecuzione musicale trascinando il pubblico in una esperienza intima e coinvolgente.

Giovedì 19 aprile uscirà “Why Fall”, primo singolo e videoclip dell’album “Bitten by the Devil” (Edizioni Musicali 22R) interamente scritto ed arrangiato da Emma e dalla band, e prodotto in presa diretta e in analogico insieme a Andrea Ciacchini. Nel disco diversi ospiti importanti: anzitutto il noto pianista Raphael Gualazzi che ha sposato in pieno il sound della band nel brano “Dirty John”, il produttore Grammy Award statunitense Gene Paul, il contrabbassista Gabriele Evangelista, il trombettistaMirco Rubegni, gli autori Matteo Buzzanca e Antonio Grammentieri.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi