La magia del canto gregoriano al Castello del Buonconsiglio

La magia del canto gregoriano al Castello del Buonconsiglio

La magia del canto gregoriano al Castello del Buonconsiglio – Il secondo appuntamento con il ciclo di conferenze-concerti “Primavera in musica” si terrà venerdì 12 maggio alle ore 17.30 in Sala Grande e sarà dedicato alla musica, alle preghiera e alle immagini nei manoscritti musicali dal XII al XVIII secolo con esemplificazioni musicali riguardanti la storia del canto gregoriano. Il Castello del Buonconsiglio, oltre a custodire gelosamente alcuni preziosi e rari codici musicali del Quattrocento, conserva anche la Biblioteca musicale Laurence K. J. Feininger, uno dei patrimoni più importanti al mondo di musica liturgica. Ingresso libero

 

Marco Gozzi racconterà la storia di questi libri musicali, codici abilmente miniati dove si  tramandava il rito latino impreziosito da splendide miniature o eccellenti incisioni dei maggiori artisti europei dell’illustrazione libraria, scritte con i diversi tipi di notazione in uso, tra cui prevale la cosiddetta notazione quadrata nera su tetragramma rosso. Danilo Curti- Feininger traccerà un profilo di Feininger, religioso e studioso  fra i più grandi del ‘900 nel settore della musica sacra. Dopo ogni intervento seguiranno le esecuzioni da parte del gruppo vocale Laurence Feininger (Giulia Gabrielli, Roberto Gianotti, Marco Gozzi e Salvatore de Salvo) che canteranno lo Zelus domus tuae dall’Antifonario spagnolo del sec. XVI (FC 70) lo  Jubilate Deo (introitus) dal Graduale del sec. XIV (Bibl. Feininger, FC 77) il Sanctus ‘Pater per omnia’ Biblioteca Feininger, sec. XIV, FC 92 l’Ascendens in altum (antiphona) dall’Antifonario ambrosiano del sec. XV (FC 50) 51″ il  Verbum bonum et suave (sequentia) dal Prosario domenicano del sec. XV (FC 103), Ave mundi spes (sequentia) dal Prosario domenicano del sec. XV (FC 103), Veni, sancte Spiritus (sequentia dal Graduale spagnolo del XV secolo, FC 81, c. 56), Tota pulchra es (Trento, Biblioteca L. Feininger, ms. FC16, sec. XVI), Ave maris stella (hymnus) dall’Innario francescano del sec. XVIII (FC 32), Credo Cardinalis (2vv), Jesu dulcis memoria (2vv) cantorino francescano sec. XIV, FC 133.

 

L’ultimo incontro sarà il 9 giugno alle ore 17.30 e sarà dedicato al Canto gregoriano nelle edizioni liturgiche dal XV secolo ai giorni nostri.  L’ultimo incontro sarà il 9 giugno alle ore 17.30 e sarà dedicato al Canto gregoriano nelle edizioni liturgiche dal XV secolo ai giorni nostri.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi