La Forma dell’Ideologia: apertura straordinaria per la Notte Bianca della Cultura a Parma

La Forma dell’Ideologia: apertura straordinaria per la Notte Bianca della Cultura a Parma

La Forma dell’Ideologia: apertura straordinaria per la Notte Bianca della Cultura a Parma – Il Palazzo del Governatore di Parma ospita, fino al 28 luglio 2019, la più grande mostra italiana dedicata all’arte cecoslovacca. In esposizione, oltre 200 opere tra dipinti, disegni, acquerelli, lavori di grafica e di stampa, fotografie, oggetti di design e proiezioni cinematografiche.

Sabato 22 giugno 2019, in occasione della “Notte Bianca della Cultura”, culmine dei tre giorni di eventi di “Anteprima Parma 2020. Il nuovo ritmo della città”, apertura gratuita della mostra “La Forma dell’Ideologia. Praga: 1948-1989” con orario 19.00-24.00.

A cura di: Gloria Bianchino, FrancescoAugusto Razetto, Ottaviano Maria Razetto

Nella storica sede del Palazzo del Governatore di Parma prosegue, fino al 28 luglio 2019, “La Forma dell’Ideologia. Praga: 1948-1989”, la più grande mostra italiana dedicata all’arte cecoslovacca.

Curata da Gloria Bianchino, FrancescoAugusto e Ottaviano Maria Razetto, l’esposizione porta nella città ducale oltre 200 opere tra dipinti, disegni, acquerelli, lavori di grafica e di stampa, fotografie, oggetti di design e proiezioni cinematografiche.

Il progetto, promosso da Fondazione Eleutheria, Collezione Ferrarini-Nicoli e Comune di Parma, in collaborazione con il Museo di Arte Decorative di Praga, è inserito nel programma di “Anteprima Parma 2020. Il nuovo ritmo della città”, prima di una serie di iniziative con cui si intende avvicinare cittadini e turisti al 2020, anno in cui la città sarà Capitale Italiana della Cultura. Una grande festa, in calendario dal 21 al 23 giugno 2019, che culminerà il 22 giugno 2019 con la “Notte Bianca della Cultura”, arricchita da aperture straordinarie serali di musei e monumenti, tra cui il Palazzo del Governatore, accessibile gratuitamente dalle 19.00 alle 24.00.

L’esposizione, allestita su entrambi i piani del Palazzo, propone al pubblico un percorso temporale, a partire dagli anni ’20 del Novecento fino agli anni ’80, in cui viene approfondita l’atmosfera culturale di Praga e dell’intera nazione cecoslovacca, altamente influenzata dalle vicende storico-politiche, che hanno portato ad una particolarissima produzione artistica, parte della quale ha trovato espressione nella pittura realista di artisti di primo piano come Josef Štolovský (1879-1936), Josef Brož (1904-1980), Adolf Žábranský (1909-1981), Jaromír Schoř (1912-1987), Sauro Ballardini (1925-2010) ed Alena Čermáková (1926-2009).

Dalla pittura alla scultura, dalla fotografia al cinema fino al design, l’arte di quel periodo è declinata nelle sue variegate sfaccettature sottolineando, in particolare, l’impatto che ha avuto lo “stato di regime”, dal ’48 in poi, sulla cultura della città e dell’intera nazione.

La collettiva è realizzata con il patrocinio di: Ambasciata della Repubblica Ceca a Roma, Ambasciata d’Italia a Praga, Ministero per i Beni e le Attività Culturali della Repubblica Italiana, Ministero della Cultura della Repubblica Ceca, Regione Emilia-Romagna, Praga Città Capitale, Provincia di Parma, Municipio di Praga 1, Istituto Italiano di Cultura di Praga, Centro Ceco di Roma, Archivio di Stato di Parma, Museo delle Arti Decorative di Praga, Camera di Commercio e dell’Industria italo-ceca, Famu (Film and TV School of the Academy of Performing Arts in Prague). Main sponsor: UniCredit bank, Architectural Consulting, s.r.o., Opem, Ferrarini porte blindate. Sponsor: Carebo, Terra d’Ombra. Partner: Rufa, Eccellenze italiane G.Verdi, Art Cafè, Ceci, Hotel Farnese.

Il Palazzo del Governatore (Piazza Garibaldi, 19) è aperto al pubblico dal martedì al venerdì ore 10.00-19.00, sabato e domenica ore 10.30-19.30, primo e ultimo sabato del mese aperto fino alle ore 24.00. Biglietto intero € 7, biglietto famiglia € 10, ridotto € 5, ridotto speciale € 4, scolaresche e gruppi € 3. Catalogo edito da Eleutheria, a cura di Gloria Bianchino, FrancescoAugusto Razetto e Ottaviano Maria Razetto, con testi di Gloria Bianchino, FrancescoAugusto Razetto, Vittorio Sgarbi, Magdalena Kracik Storkanova e ricco apparato iconografico. Per informazioni: www.eleutheria.cz, www.collezioneferrarininicoli.com, www.comune.parma.it.

PER INFORMAZIONI:

Fondazione Eleutheria

Karlova 19, 110 00 Praha 1

T +420 224 222 642 | T. +420 602 206 304 | info@eleutheria.cz | www.eleutheria.cz

Collezione Ferrarini-Nicoli

www.collezioneferrarininicoli.com

Comune di Parma

www.comune.parma.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi