ISIA FAENZA presenta le sue ultime tre pubblicazioni

Martedì 12 aprile 2022, ore 18

EDITORIA AL CUBO

EARTHz | Faventia_Upgrade | Oltre il confine

Presentazione delle ultime pubblicazioni di ISIA Faenza

ISIA FAENZA
Palazzo Mazzolani
Corso Giuseppe Mazzini 93

Martedì 12 aprile alle ore 18, ISIA FAENZA presenta le sue ultime tre pubblicazioni, edite da Gangemi Editore. Interverranno, oltre a Giovanna Cassese e Maria Concetta Cossa, Presidente e Direttore di ISIA Faenza, e al Sindaco di Faenza Massimo Isola, anche i docenti Flaviano Celaschi (UNIBO), Elisabetta Gonzo (Accademia di Brera), Marinella Paderni (ISIA, ABABO), Sabrina Sguanci, Giorgio Gurioli e Matteo Pini (ISIA). 

Oltre il confine. Per un’estetica e una didattica del design del terzo millennio, a cura di Giovanna Cassese e Marinella Paderni, raccoglie i contributi del convegno internazionale organizzato dall’ISIA di Faenza in occasione della XII edizione del Premio Nazionale delle Arti, sezione Design. Nella nostra società liquida, lo scambio di idee, visioni, pratiche, progetti tra artisti e designer, tra umanisti e scienziati sta diventando sempre più un modus operandi di lavoro che apre a sconfinamenti, contaminazioni e influenze reciproche tra le discipline. Il design in tal senso non può che avere un ruolo guida per una progettazione a 360 gradi di un mondo nuovo ed ecocompatibile. Il volume si articola in cinque sezioni tematiche strettamente interconnesse tra di loro, ognuna delle quali aperta dall’intervento di un Direttore o Presidente ISIA come omaggio al sistema degli ISIA, prime istituzioni storiche di formazione universitaria pubblica nell’ambito del design e archetipo di eccellenza italiana.

FAVENTIA_UPGRADE. Eredità ceramica e cultura digitale è il catalogo che racconta una serie di piccoli contenitori da scrivania, il cui design è ispirato alle grammatiche del lascito ceramico faentino, preziose eredità custodite all’interno del MIC Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza. La collezione è manifesto di libere espressioni, sinergia di identità contemporanee e tradizionali: decori, calligrafie astratte e nuances cromatiche (bruno, manganese, verde ramina, arancione e blu) tratte dalle palette ceramiche medioevali e rinascimentali faentine vengono ripensati in una ricerca iconica, materica e sperimentale, ideata per la stampa 3D. Il design del progetto è stato realizzato dagli studenti del II anno del Biennio Specialistico in Design del prodotto e progettazione con materiali ceramici e avanzati a.a 2019-20, coordinati da Sabrina Sguanci, docente di Design dei Prodotti Ceramici II, Mirco Denicolò, docente di Laboratorio Ceramici Tradizionali e Avanzati, Lorenzo Paganelli, docente di Laboratorio 3D Printing. 

EARTHz. Nuovi stili alimentari tra cura per la terra e transumanesimo è il volume che racconta il progetto degli studenti del biennio specialistico in Design del Prodotto e progettazione con materiali avanzati e in Design della Comunicazione, che ha debuttato nell’ambito del SaloneSatellite 2019, per essere riproposto in occasione del Fuori Salone 2021. In mostra, nuovi strumenti per produrre il cibo, per trasportarlo e per assumerlo in via transumana: attrezzi per coltivare la terra, protesi-contenitori da indossare e portare sul corpo per il contenimento e la riserva del cibo, utensili in ceramica 3D di nuova generazione per la raccolta, la depurazione e la conservazione degli alimenti. Un progetto innovativo, coordinato da Giorgio Gurioli, che vede l’uomo protagonista di nuovi stili di vita, in cui le tecnologie (cnc, stampa 3D, algoritmi, scienze dei materiali) sono sotto pelle e non enfatizzate, ideate per il benessere dell’uomo e del pianeta. 

Per maggiori informazioni, visita il sito di Gangemi editore:

OLTRE IL CONFINE Per un’estetica e una didattica del design del terzo millennio 

FAVENTIA_UPGRADE. Eredità ceramica e cultura digitale

EARTHz. Nuovi stili alimentari tra cura per la terra e transumanesimo

ISIA Faenza Design & Comunicazione è un istituto di formazione superiore del Ministero dell’Università e della Ricerca, settore dell’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica, ed è un’istituzione di primo piano nel mondo della creatività e della progettazione contemporanee che, fin dalla sua fondazione nel 1980, forma professionisti nel settore, sviluppando un dialogo sempre più serrato tra formazione, ricerca, produzione e valorizzazione della cultura del design. Presieduta da Giovanna Cassese e diretta da Maria Concetta Cossa, rilascia Diplomi Accademici di I livello in Disegno Industriale e Progettazione con Materiali Ceramici e Innovativi e di II livello in Design del Prodotto e Progettazione con Materiali Ceramici e Innovativi nonché in Design della Comunicazione, equiparati ed equipollenti rispettivamente ai titoli di Laurea L4 e Laurea Magistrale LM12. Una delle caratteristiche che rendono gli ISIA un modello d’eccellenza nel panorama dell’Alta Formazione, è costituita dai rapporti diretti e assidui con il mondo dell’industria e della ricerca, grazie all’intervento di professionisti del design, artisti, esperti di settore e docenti universitari. ISIA Faenza è un’istituzione culturale particolarmente attiva nel sistema del contemporaneo con una specifica Biblioteca di design intitolata a Bruno Munari e promuove l’internazionalizzazione attraverso gli scambi Erasmus con numerosi Paesi comunitari.