In manette cinque persone che rubavano le macchine con il metodo della spintarella

In manette cinque persone che rubavano le macchine con il metodo della spintarella

Senza sosta l’impegno del personale della Polizia di Stato di Cerignola, che a seguito di attività di prevenzione volta al contrasto del fenomeno dei furti di auto ha eseguito un’ ordinanza di custodia cautelare in carcere di cinque individui cerignolani.

La banda mediante la tecnica della spinta con altra autovettura in loro possesso spostava i veicoli da rubare fino ad una zona più tranquilla, rispetto a quella del furto al fine di avere poi il tempo di forzare ogni tipo di allarme, rimetterla in movimento per dirottarla in zone d’ombra favorevoli a  terminare l’operazione illegale.

Le autovetture erano destinate ad alimentare il circuito dei pezzi d’auto di provenienza illecita o per il
cosiddetto cavallo di ritorno.

Gli uomini del Commissariato  sono  riusciti ad individuare il gruppo d’azione, provvedendo, all’identificazione degli esponenti di spicco attivamente coinvolti nell’ azione delittuosa.

 

Questa attività permetteva di confrontare il modus operandi della banda ed i rispettivi partecipanti con alcune delle azioni poste in essere in questo comune ed opportunamente
colte da telecamere di video sorveglianza.

Cerignola 16 febbraio 2012

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi