In amore ci vuole del “Mastice”! lo dicono I Labrador nel loro ultimo singolo

Ve li ricordate quelle compagnie immense vestite con le Timberland, lo smanicato della Monclair e in sella a un Ciao della Piaggio? Ecco questi tre ragazzi mi hanno ricordato quei pomeriggi dove il tipo ti veniva a chiedere il numero di telefono, ma di casa, per vederti il giorno dopo all’uscita di scuola.

Mastice è una canzone scava nel cuore alla ricerca di quei ricordi adolescenziali che custodisci gelosamente fino a quando non senti Venditti con “Notte prima degli esami”, quell’effetto NER ROMANTIC 2.0 che ci piace e ci fa sentire “forever young”.

Il singolo è stato scritto e prodotto da Lorenzo Milan, Luca Martini e Riccardo Lovato; mentre il mixer è stato affidato alle cure di Filippo Strang.

Mastice è un brano melanconico, che parla di perdita e solitudine. 

Di una battaglia interiore per auto-convincersi che le piccole cose, a volte, possono bastare a farci superare anche delle brutte rotture, amori o amicizie che siano. 

L’immagine del mastice è alquanto specifica: un collante potente e impermeabile ma che, anche quando indurito completamente, resta malleabile e mai del tutto solido. 

Lascia quindi traspirare possibilità di adattarsi alle situazioni, per quanto difficili scomode o dolorose per cercare di non sopperire all’illusione di una felicità perfetta e perfettamente controllabile, come un “trenino giocattolo” che si rivela però essere una fuorviante messinscena di un tutto che invece sta andando a rotoli.

Instagram:  ilabrador_