Il volo di Nura, il primo volume della collana “Gli aquiloni” rivolta ai più piccoli

Il volo di Nura, il primo volume della collana “Gli aquiloni” rivolta ai più piccoli

Il volo di Nura, il primo volume della collana “Gli aquiloni” rivolta ai più piccoli – Nura vive a Gerusalemme, in una casa dal grande cortile, con mamma, fratelli, nonno e… Abu Elias, uno zio scorbutico e solitario, dai grandi baffi ben curati che incutono soggezione: le ricordano le lettere arabe, quelle che fa tanta fatica a leggere e scrivere. Abu Elias è un famoso cantastorie. Nura si ferma spesso ad ascoltarlo, restando quasi ipnotizzata da quei grandi baffi che vanno su e giù, su e giù, seguendo i movimenti delle labbra… Una notte, la bambina viene svegliata da un lieve fruscio, accompagnato da una strana sensazione sul viso, come di… peli! Un grande baffo è comparso nella sua stanza. È uno dei baffi di Abu Elias!

Comincia così Il volo di Nura: un viaggio meraviglioso, nel cuore della notte, in volo sopra i tetti della sua amata e martoriata città. Un’avventura in compagnia di quel curioso ammasso di peli che sa leggerle nel pensiero e che la porterà a non avere più paura dello zio, a riscoprire la bellezza della scrittura araba e, soprattutto, a far diventare realtà il suo più grande sogno: unire parole e musica per diventare la prima cantastorie di Gerusalemme. L’Autrice di Il volo di Nura è Paola Caridi, saggista e storica che conosce a fondo il mondo arabo e Gerusalemme, dove ha lavorato dieci anni. Le Illustrazioni del volume sono di Maria Teresa de Palma.
Una poesia, un canto del cuore, un volo: «È un attimo, e Nura vede la Città Vecchia di Gerusalemme come non l’aveva mai vista. È una cartolina! È bianca, Gerusalemme, come la luna piena. […] È bianca e silenziosa. E il cielo è blu come il mare di notte. Gerusalemme può essere anche una città incantata. Potrebbe essere…. Baffo non finisce la frase. Non la vuole finire. Nura merita una notte da sogno. Per qualche ora, sotto lo sguardo tenero della luna, Nura non penserà al tran tran di Gerusalemme. Non penserà alla città divisa, alla città che tutti vogliono possedere. Non penserà a Gerusalemme e alla sua guerra. Ora, da lassù, lei potrà vedere la città, senza le sue sofferenze. E Nura guarda, e non parla, e non pensa. Guarda, e basta. Non l’aveva mai vista così bella, Gerusalemme vecchia. Bella e silenziosa, senza i suoi abitanti che come formiche si muovono nei vicoli. Ferma come un quadro, la Città Vecchia riposa».

Il volo di Nura inaugura per le Edizioni Terra Santa – che da anni mettono al centro della programmazione editoriale i temi dell’interculturalità, del dialogo interreligioso, della coscienza civile, dell’ecologia integrale e della pace – la nuova collana «Gli Aquiloni. Grandi Autori per piccoli Lettori»: emozioni, avventure, misteri e mondi fantastici in una collana di racconti a misura di bambino, accompagnati dalle tavole a colori di famosi illustratori per un primo approccio alle questioni importanti del «diventare grandi». Grandi firme di ieri e di oggi raccontano storie emozionanti, curiose, fiabesche, storie che, sulle ali della fantasia, aiutano i piccoli a vivere meglio la loro realtà. Oltre al rigore dei contenuti, la collana si caratterizza per l’attenzione alla qualità dell’illustrazione e per l’impegno educativo, attento alle problematiche sociali: ascolto dell’altro, accoglienza del diverso, vivere civile, diritti, ecologia, sostenibilità, disabilità, legalità, interculturalità, guerra e pace. La collana si rivolge ai bambini (dai 7 anni), ma anche alle famiglie e alla scuola, offrendo strumenti di formazione e autoformazione.­
Le Autrici

Paola Caridi è saggista e storica. Dal 2001 al 2003 è stata corrispondente dal Cairo, e per i successivi dieci anni ha vissuto e lavorato a Gerusalemme, collaborando con le maggiori testate italiane. Per Feltrinelli ha pubblicato Arabi Invisibili (2007), Hamas (2009), Gerusalemme senza Dio (2013), Gerusalemme. La Storia dell’Altro (2019). Alla Città Tre Volte Santa ha dedicato anche un testo teatrale, Cafè Jerusalem. Da dieci anni cura il suo blog sulla cultura e l’attualità araba: invisiblearabs.com.

Maria Teresa de Palma è pittrice e illustratrice.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi