Il Teatro Regio di Parma riapre al pubblico

IL TEATRO REGIO DI PARMA RIAPRE AL PUBBLICO

Nuovamente operativi il servizio di biglietteria, quello delle visite guidate e il bookshop, nel più alto rispetto delle indicazioni a tutela della salute di utenti e visitatori, oltre che di quella dei lavoratori.

Da giovedì 18 giugno 2020

Il Teatro Regio di Parma, dopo la chiusura dovuta alla pandemia, nel rispetto delle indicazioni delle autorità riapre al pubblico a partire da giovedì 18 giugno. Tornano dunque operativi il servizio di biglietteria, il servizio delle visite guidate e il bookshop, che accoglieranno utenti e visitatori nel più alto rispetto delle indicazioni a tutela della loro salute oltre che di quella dei lavoratori.

RIAPERTURA IN SICUREZZA

Il personale di sala del Teatro Regio coordinerà l’accesso garantendo che non si creino in alcun caso assembramenti. Per poter accedere il pubblico dovrà indossare correttamente la mascherina per tutto il tempo della sua permanenza all’interno dei locali del Teatro stesso, ove sono disponibili distributori di gel sanificante per le mani. Il Teatro ha inoltre previsto una maggiore frequenza del servizio di pulizia dei locali di accesso del pubblico, con particolare riguardo ai servizi igienici.

BIGLIETTERIA

La biglietteria effettuerà i consueti orari di apertura settimanali: dal martedì al sabato dalle ore 11.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 19.00. Chiuso il lunedì, la domenica e i giorni festivi. Per informazioni tel. 0521 203999 – biglietteria@teatroregioparma.it.

Il pagamento presso la biglietteria del teatro regio di Parma può essere effettuato con denaro contante in euro, ma, in relazione alla recente pandemia si invita il pubblico a preferire l’utilizzo di PagoBancomat, carte di credito Visa, Cartasì, Diners, Mastercard, American Express. Il pagamento è anche possibile con assegno circolare non trasferibile intestato a Fondazione Teatro Regio di Parma.

Presso la biglietteria sono in vendita i biglietti per l’opera Rigoletto al barsò in programma all’aperto al Parco della Musica presso l’Auditorium Paganini dal 29 giugno al 16 luglio. I biglietti dello spettacolo, posto unico numerato al costo di €20,00 (ridotto under 30 €10,00), saranno in vendita a partire dal 19 giugno alla Biglietteria del Teatro Regio di Parma, e on-line dal 20 giugno su teatroregioparma.it. Inoltre potranno essere acquistati anche nelle serate di spettacolo al Parco della Musica a partire dalle ore 20.30.

Nelle prossime settimane saranno inoltre rese note le modalità di vendita e i prezzi per gli appuntamenti del XX Festival Verdi.

VISITE GUIDATE E BOOKSHOP

Mentre prosegue con grande seguito sulla pagina Facebook del Teatro la rubrica domenicale Uno sguardo nel Regio, che svela interessanti aspetti sulla storia del Teatro e su alcune sue caratteristiche, anche il servizio delle visite guidate con annesso il bookshop torna ad accogliere i visitatori che intendono scoprire la bellezza del Teatro Regio di Parma. Sarà possibile dunque tornare a scoprire dal vivo il Foyer Toscanini, la Sala principale e le Sale del Ridotto attraverso un percorso guidato in italiano e in inglese.

Il servizio delle visite guidate è operativo secondo i consueti orari dal martedì al sabato dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 14.30 alle 17.30; domenica dalle ore 10 alle 16.00; gli ingressi hanno inizio ogni 60 minuti e la durata della visita è di 30 minuti. I gruppi sono invitati a prenotare. Per informazioni e prenotazioni tel. 0521 203995 – visitareilregio@teatroregioparma.it

PARTNER E SPONSOR

La Stagione 2019-2020 del Teatro Regio di Parma e il Festival Verdi 2020 sono realizzati grazie al contributo di Comune di Parma, Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21, Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, Reggio Parma Festival, Regione Emilia-Romagna. Major partner Fondazione Cariparma. Main partners Chiesi, Crédit Agricole. Media partner Mediaset. Main sponsor Iren, Barilla, Parmacotto. Sponsor Opem, Dallara, Unione Parmense degli Industriali. Sostenitori Ares, Dulevo, Mutti, Sicim, Agugiaro & Figna, La Giovane, Parmalat, Grasselli, HLB Analisi, Glove ICT Poliambulatori Dalla Rosa Prati, GHC Garofalo Health Care. Legal counselling Villa & Partners. Con il supporto di “Parma, io ci sto!”. Advisor AGFM. La Stagione Concertistica è realizzata da Società dei Concerti di Parma, con il sostegno di Chiesi, in collaborazione con Casa della musica. ParmaDanza è realizzata con il sostegno di CePIM in collaborazione con ATER Associazione Teatrale dell’Emilia-Romagna e Arci Caos. RegioYoung è realizzato con il sostengo di Paladini Otello Supermercati. Con il contributo di Diocesi di Parma, Comitato per San Francesco del Prato, Istituto Nazionale di Studi Verdiani, Opera Europa, Fondazione Monte Parma, Camera di Commercio di Parma, Ascom e Ascom Confcommercio Parma Fondazione. Il Concorso Voci Verdiane è realizzato in collaborazione con Comune di Busseto, Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto, Verdi l’Italiano. Partner istituzionali La Toscanini, Teatro Comunale di Bologna. Partner artistici Coro del Teatro Regio di Parma, Società dei Concerti di Parma, Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma, Barezzi Festival. Tour operator partner Parma Incoming. Radio Ufficiale Radio Monte Carlo. Sostenitori tecnici Novotel, Graphital, Codarini Tuega, Cavalca, IgpDecaux, MacroCoop, Grafiche Step, Milosped, Andromeda’s, De Simoni, Azzali editori. La promozione internazionale del Festival Verdi 2020 è realizzata dal Teatro Regio di Parma in collaborazione con Italia – Italian national tourist board, Istituti italiani di cultura, Via Emilia | Emilia Romagna A land with a soul, Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, Emilia-Romagna APT Servizi, Assessorato al Turismo e Commercio del Comune di Parma, con il tour operator partner Parma Incoming. L’immagine esclusiva del Festival è il ritratto di Giuseppe Verdi realizzato a matita da Renato Guttuso negli anni ’60, donato al Teatro Regio di Parma dall’Archivio storico Bocchi e concesso da Fabio Carapezza Guttuso ©Renato Guttuso by SIAE 2020.