Il MIC di Faenza che festeggia i 10 anni dal riconoscimento Unesco. Ingresso gratuito

Il 3 ottobre il MIC di Faenza apre le porte a tutti con la Giornata Unesco: un open day ad ingresso gratuito per celebrare i 10 anni del riconoscimento UNESCO ottenuto dal MIC nel 2011 quale “espressione di una cultura di pace”.

Per celebrare questo compleanno, il MIC ha coinvolto gli studenti del Liceo Artistico Ballardini che sono stati chiamati ad adottare un’opera e a descriverla al pubblico diventando così testimoni e ciceroni per un giorno di una delle più importanti collezioni al mondo dedicate alla ceramica. Le visite cominceranno alle ore 16.

In concomitanza, in sala conferenze verrà proiettato a ciclo continuo il video documentario, realizzato da Andrea Pedna, che racconta la storia del laboratorio e la didattica ceramica, dalla sua fondazione fino alle esperienze odierne. Il laboratorio fu ideato nel 1979 dall’allora direttore Gian Carlo Bojani, che decise di affidarlo a Bruno Munari, memore dell’esperienza alla Pinacoteca di Brera nella primavera ’77. Sull’idea sperimentale del noto designer nacque così un metodo didattico innovativo applicato alla ceramica. La storia è ricostruita grazie alle interviste con gli operatori che hanno lavorato negli anni: Elisabetta Lanzoni, Cinzia Lega, Ivana Anconelli, Antonella Ravagli e Dario Valli.

Alle 18 visita guidata gratuita alla mostra “Alfonso Leoni (1941-1980). Genio ribelle”.

3 ottobre, Giornata Unesco,

MIC Faenza, viale Baccarini 19,

ore 10-19

ingresso libero

info: 0546 697311, info@micfaenza.org