Il cervello e le sue meraviglie, al via la seconda edizione dal 3 al 25 maggio

Dopo aver abitato una scuola e una piazza, la seconda edizione de “Il Cervello e le sue meraviglie” prosegue in atti performativi a Ponte Milvio e nei numerosi appuntamenti progettati per illustrare il mondo affascinante e misterioso del cervello umano, e divulgare le recenti scoperte delle neuroscienze in modi accessibili a tutti in relazione alle arti sceniche.

Il progetto, promosso e realizzato dalla compagnia Abraxa Teatro, con la direzione artistica di Emilio Genazzini e la direzione scientifica di Clelia Falletti, docente dell’Università Sapienza di Roma, che ha coordinato lo sviluppo di tutti gli incontri è promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso Pubblico Eureka! Roma 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

Numerosi artisti e scienziati si incontrano per mostrare e dimostrare gli effetti della fruizione della musica o dello spettacolo sul cervello e la rilevanza di alcune condizioni specifiche come la differenza tra ambienti urbani o naturali, la presenza di malattie neurodegenerative o della cecità in cui il cervello si trova a operare. E contribuire a far conoscere come l’incontro tra arti performative e scienza possa, a partire dai neuroni specchio, spiegare le basi neurofisiologiche dell’empatia, dal teatro alla quotidianità dei rapporti umani.

La coordinatrice scientifica dell’iniziativa è la docente de La Sapienza Clelia Falletti le cui competenze nell’ambito delle neuroscienze cognitive in rapporto agli studi e alle pratiche performative sono accreditate tanto che  nel 2007 la professoressa ha attivato un Master Europeo di teatro, neuroscienze cognitive, psicologia cognitiva, filosofia, scienze dello sport, con 5 università europee; ha diretto nel 2011 il programma di ricerca d’Ateneo «Psicofisiologia dell’attore e dello spettatore nella loro relazione». La professoressa Falletti ha anche già dato vita a cinque Convegni internazionali su «Dialoghi tra Teatro e Neuroscienze».

L’iniziativa continua ad abitare nei prossimi nove appuntamenti luoghi insoliti come piazze, mercati, siti archeologici, parchi naturali, biblioteche, aule magne scolastiche e universitarie. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria o consigliata, e sono svolti in sicurezza nel rispetto delle norme anti-Covid, motivo per cui alcuni potrebbero svolgersi in streaming sulla pagina Facebook di Abraxa Teatro.

La condivisione del progetto tra docenti e operatori culturali, tra teatro e neuroscienze, consente l’elaborazione di un percorso innovativo che attraverso un nuovo linguaggio sarà capace di attrarre e di raccontare le neuroscienze con efficace affabilità.  

INGRESSO LIBERO

Info e prenotazioni: 0665744441-3404954566

www.abraxa.it – abraxateatro@abraxa.it

Abraxa Teatro Facebook – Instagram abraxa_teatro

IL PROGRAMMA

IL CERVELLO E LE SUE MERAVIGLIE 2021

28 aprile mercoledì, ore 11:00L’essenza dei sogni, con Fabiola Camuti e Nicola Modugno.

Coordina Clelia Falletti – Liceo Scientifico Blaise Pascal, (Via Brembio, 97)

Che cosa succede al nostro cervello quando ‘riposa’, quando sogna, quando la mente va a spasso, o quando medita? Intervengono una ricercatrice Senior e Project Leader di ArtEZ University of the Arts (Arnhem), e il neurologo fondatore di Parkinzone ONLUS. Incontro riservato agli Studenti dell’istituto. 

29 aprile giovedì, ore 10.30: 1°Azioni ed Emozioni con la partecipazione delle compagnie Circomare, La Bottega dei Comici, TradirEfare e Ygramul Teatro. Coordina il regista Emilio Genazzini.

Si terrà sul marciapiede di Piazzale Ponte Milvio all’altezza dei numeri civici dal 9 al 15.

Intervento di Teatro Urbano in cui si presenteranno sequenze di azioni fisiche e vocali, preparate per essere oggetto di investigazione durante gli altri incontri del progetto. 

3 maggio lunedì, ore 10.30: 2°Azioni ed Emozioni con la partecipazione delle compagnie Circomare, La Bottega dei Comici, TradirEfare e Ygramul Teatro. Coordina il regista Emilio Genazzini.

Si terrà sul  marciapiede di Piazzale Ponte Milvio all’altezza dei numeri civici dal 9 al 15.

Intervento di Teatro Urbano in cui si presenteranno altre sequenze di azioni fisiche e vocali, basate su principi e modalità differenti, preparate per essere oggetto di investigazione durante gli altri incontri del progetto. 

4 maggio martedì, ore 10.30: 3°Azioni ed Emozioni con la partecipazione delle compagnie Circomare, La Bottega dei Comici, TradirEfare e Ygramul Teatro. Coordina il regista Emilio Genazzini.

Si terrà all’interno del mercato di Ponte Milvio (Via Riano 15).

Intervento di Teatro Urbano in cui si presenteranno sequenze di azioni fisiche e vocali, preparate per essere oggetto di investigazione durante gli altri incontri del progetto. 

6 maggio giovedì, ore 15:30: Cosa ti dice il cervello, con Giovanni Mirabella e Gabriele Sofia. Coordina Clelia Falletti – Centro Fermi. (Piazza del Viminale 1)

Un neuroscienziato cognitivo ci parla di come il cervello si attivi costantemente nel prendere decisioni, introducendo il tema del “libero arbitrio”; uno studioso ricercatore dialoga con le neuroscienze dal punto di vista dell’arte del teatro. 

10 maggio lunedì, ore 17:30Risonanze/Embodiment, con Maria Alessandra Umiltà e Gabriele Sofia. Coordina Clelia Falletti – Sapienza Università Di Roma (Ex Vetreria Sciarra – Via dei Volsci, 122)

Una delle meraviglie del cervello sono i neuroni specchio e i meccanismi alla base di cognizione sociale, intersoggettività, empatia, linguaggio ed esperienza estetica. Ne parlano una neurofisiologa dell’Università di Parma, e Gabriele Sofia Maître de Conference dell’Università di Grenoble. 

13 maggio giovedì, ore 16:00: Il teatro e il Parkinson, con Nicola Modugno e Paola Quarenghi. Coordina Clelia Falletti – Università Di Tor Vergata (Via Columbia, 1)

Il neurologo fondatore di Parkinzone ONLUS per l’assistenza ai malati di Parkinson e una studiosa di teatro da anni coinvolta nella sperimentazione teatrale con i malati di Parkinson, parlano dei vantaggi delle attività artistiche, e del teatro in particolare, come strategia assistenziale ai malati. 

17 maggio lunedì, ore 15:30La visione del cieco, con Luisa Stagni e Valerio Sbravatti. Coordina Clelia Falletti – Museo Crocetti (Via Cassia 492)

Una regista cieca, attrice di teatro e di cinema, formatrice di attori, mette a disposizione la propria esperienza per guidarci nel suo mondo di arte e di quotidianità e parlarci di opportunità, affiancata da uno studioso esperto di cinema. 

19 maggio mercoledì, ore 17.30La musica nel cervello, con Roberto Cruciani e Chiara Maione. Coordina Clelia Falletti – Sapienza Università Di Roma (Ex Vetreria Sciarra – Via dei Volsci, 122)

Un musicologo, musicista e compositore, insieme a una studiosa di teatro, cantante lirica e regista, con i loro contributi illustrano le meraviglie del cervello musicale, dall’audiation, o capacità di immaginare il suono fin dalla più tenera età, alle strutture musicali e agli intervalli che veicolano senso e suscitano emozioni. 

24 maggio lunedì, ore 15:30Il cervello evolutivo, con John Schranz e Gabriele Sofia. Coordina Clelia Falletti – Biblioteca Comunale Galline Bianche (Viale delle Galline Bianche, 105)

Il nostro cervello, 1 kg e mezzo, ospita centinaia di migliaia di anni di evoluzione basata su esperienze e scelte che ci hanno fatto sopravvivere come specie sempre evolvendoci. Dialogano un regista, pittore regista e docente di teatro che dall’Università di Malta è stato un pioniere degli scambi tra teatro e neuroscienze, e uno studioso tra i primi fondatori dei dialoghi tra teatro e neuroscienze.

25 maggio martedì, ore 15:30: Empatia degli spazi, con Elsa Leone e Sista Bramini. Coordina Clelia Falletti – Parco Di Veio

In un luogo che conserva le tracce dell’attività umana del passato, scortati da una guida turistica, si svolge il tema di questo incontro, che è un’esperienza emotiva e multisensoriale, resa attuale dalla narrazione di un mito antico fatta da un’attrice accompagnata da musica e canto.

Evento Fb

https://www.facebook.com/events/2863071797266646