Il Cantico delle Creature: musica per la Pace firmata Baton for Peace

Il Cantico delle Creature: musica per la Pace firmata Baton for Peace

Il Cantico delle Creature: musica per la Pace firmata Baton for Peace – Il 6 gennaio alle ore 18.00 a Napoli presso la chiesa di San Severo al Pendino (Via Duomo, 286) Baton for Peace e l’Ensemble Assisi Suono Sacro presentano il Cantico delle Creature: Andrea Ceccomori, al flauto, con Maria Chiara Fiorucci arpa, Elisa Bovi soprano ed Ermano Vallini violoncello, proporranno un programma di ispirazione francescana: musiche dello stesso Ceccomori che, con una scrittura classico contemporanea, propongono sonorità pensate perché la musica sia in grado di parlare all’animo umano educandolo al linguaggio della Pace. In chiusura alcuni brani della grande tradizione natalizia e della tradizione francescana popolare riletti per l’occasione in collaborazione con l’Ensemble. Il Concerto fa parte delle iniziative di Baton for Peace, un progetto di Andrea Ceccomori e di Assisi Suono Sacro, che con il 2019 ha lanciato una vera e propria Call for Peace rivolta ai musicisti e agli organizzatori di tutto il Mondo per costruire una rete di musica all’insegna della Pace. La produzione esecutiva del concerto è affidata alla Keysound in collaborazione con OP Eventi Srl.

Programma

Dal Cantico delle Creature Per aerem (A. Ceccomori)

Dal Cantico delle Creature Per terram (A. Ceccomori)

Alto e Glorioso Dio ( G.Frisina)

Dal Cantico delle Creature Per Sidera (A. Ceccomori)

Dal Cantico delle Creature Per aquam(A. Ceccomori)

Canzone di San Damiano ( R. Ortolani)

Dolce sentire ( R. Ortolani)

Dal Cantico delle Creature Per solem (A. Ceccomori)

Dal Cantico delle Creature Per ignem (A. Ceccomori)

Madonna de Claritate

The lord bless you (J. Rutter)

Dal Cantico delle Creature Laudate (A. Ceccomori)

Hommage a Josquin (Vasco Negreiros)

Adeste Fideles

Astro del ciel

Tu scendi dalle stelle

Baton for peace è un progetto ambizioso che parte da Assisi Città della Pace per portare lo sviluppo di una cultura di Pace attraverso il linguaggio della musica. Baton è anche un simbolo: una bacchetta di ulivo, ideata dal Centro Pace, che viene consegnata ad un artista come testimonianza e impegno alla costruzione della Pace attraverso la musica in un confronto, uno scambio un dialogo tra artisti che solo la musica può attuare in maniera immediata e che solo la musica è in grado di diffondere fra gli uomini e i popoli.

Andrea Ceccomori – Flauto

Flautista versatile, é ideatore e fondatore del progetto Assisi Suono Sacro. Allievo di Gazzelloni, il suo stile sa coniugare con maestria la profondità dei linguaggi con la semplicità e la comunicabilità al grande pubblico. All’attivo collaborazioni con grandi nomi internazionali, da Cecilia Chailly a Javier Girotto, Franco Battiato, Antonella Ruggero, Ludovico Einaudi, Jacqulyn Buglisi, esibizioni da solista nei più importanti centri italiani ed esteri, dal Lincoln Center di New York al Vaticano, Roy Thomson Hall di Toronto, Teatro San Pedro In Porto Alegre, Louvre di Parigi, Sala Scriabin di Mosca ecc. e pubblicazioni di libri, cd e registrazioni televisive e radiofoniche RAI.

Maria Chiara Fiorucci – Arpa 
Diplomata e laureata al Conservatorio di Musica di Perugia, dal 2008 affianca all’attività classica lo studio e l’approfondimento del repertorio jazzistico. Nel 2012 per Umbria Jazz si esibisce con la Ryan Truesdell Eastman Jazz Orchestra. Prima esecutrice e dedicataria di varie opere, ha suonato per importanti Istituzioni e Festival italiani e internazionali.

Ha collaborato anche con Orchestra della Cappella Musicale della Basilica Papale di S.Francesco, Orchestra Sinfonica della Filarmonica di Lviv, Conservatorio di Oberlin (USA), Seoul Central Symphony Orchestra, Moscow Symphony Orchestra.

Ermanno Vallini – Violoncelli
Si perfeziona in violoncello e musica da camera con F.Pepicelli, E.Wilson, A.Ghedin e Franco Maggio Ormezowskj. Ha ultimato i corsi biennali di musica da camera e conseguito la laurea di secondo livello in Musica da Camera con pianoforte con C.Mastroprimiano. Suona in diverse formazioni, dal duo con pianoforte al quartetto d’archi. Collabora inoltre con diverse orchestre (Orch.Sinf. di Perugia Orch.Sinf. Abruzzese, Orch.Sinf. di Terni, Orch. Guido d’Arezzo, I Solisti Aquilani ecc.). Ha effettuato tounées all’estero (Germania, Francia, Svizzera ecc.) ed ha al suo attivo numerose incisioni discografiche.

Elisa Bovi – Soprano
Ha conseguito il diploma di canto lirico presso il Conservatorio di F. Morlacchi a Perugia, sotto la guida della signora Gabriella Rossi, nel 2000, ancora studentessa, ha mosso i primi passi sul palcoscenico con “Francesco il Musical” di Vincenzo Cerami e Benoit Jutras, proseguendo i suoi studi vocali con i maestri Delfo Menicucci, Marinella Meli e Carmen Gonzales e dopo il master post-laurea con il M ° Claudio Desideri e il Maestro Janos Acs.

Dal 1998, è solista della Cappella Musicale di San Francesco ad Assisi (Coro del Papa della Basilica di San Francesco d’Assisi). Ha svolto un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero, dopo un periodo di stagnazione per motivi familiari; nel 2013 ha ripreso a studiare tecnica vocale e interpretazione con il tenore Luca Lucchini, tornando in scena reclamando il ruolo protagonista nell’opera moderna “Salome “di P. Giuseppe Magrino rappresentato in prima assoluta ad Assisi nel 2015 e a Salisburgo nel 2016.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi