I Pulley annunciano l’EP acustico “Different Strings”

Non si può davvero parlare di skatepunk – o di baseball punk – senza imbattersi prima o poi nella band hardcore punk californiana Pulley. Hanno pubblicato album epici sulla leggendaria etichetta dei Bad Religion, la Epitaph Records, e hanno pubblicato il loro ultimo full length nel 2016. Adesso annunciano un EP acustico che uscirà tra meno di un mese.

Le sonorità punk più furiose e veloci sono sempre state la specialità dei Pulley. Mescolatele con melodie californiane e una produzione di rilievo e avrete una delle migliori band in circolazione. SBÄM sta pubblicando materiale che non è mai stato messo su vinile prima d’ora in colori esclusivi oltre all’album acustico dei Pulley.

L’idea di suonare le loro canzoni in modo diverso è nata anni fa, l’inizio delle registrazioni è coinciso proprio con l’inizio della crisi dei Covid-19. Tra livestream e sessioni acustiche si è capito che questo formato è accettato molto bene dai fan e SBÄM non ci ha messo molto a mettere insieme i brani in uno speciale album acustico. Tutti i pezzi sono tratti dal primo album dei Pulley “Esteem Drive Engine” – un classico, questa volta proposto sotto nuove spoglie.

La band revival punk della California meridionale Pulley si è formata dopo la separazione del vocalist Scott Radinsky dai Ten Foot Pole, causata dal desiderio della band di avere un cantante che si concentrasse a tempo pieno sulla musica (Radinsky è anche un lanciatore di rilievo della Major League e ha giocato per i Los Angeles Dodgers, tra gli altri). I Pulley hanno affrontato alcuni cambi di formazione nel corso degli anni, iniziando con ex-membri di Ten Foot Pole e Strung Out e con il bassista Matt Riddle dei Face To Face che si unì ai No Use For A Name dopo il primo album. Esteem Drive Engine è stato pubblicato dalla Epitaph nel 1999.

Il disco da 10 pollici uscirà il 28 maggio