“I FIL Good In Summer” – Musica e cucina del territorio per una festa a sostegno della ricerca

“I FIL Good In Summer” – Musica e cucina del territorio per una festa a sostegno della ricerca

“I FIL Good In Summer” – Musica e cucina del territorio per una festa a sostegno della ricerca – Dopo l’acclamato successo dello scorso autunno, è tornato “I FIL GOOD in SUMMER”, l’evento che ha coinvolto tutte le generazioni in una serata all’insegna della musica live e della cucina tipica del territorio, con lo scopo di supportare gli studi clinici condotti dalla Fondazione Italiana Linfomi (FIL).

“Grazie alla generosità dei nostri sostenitori, dei pazienti e di chiunque abbia a cuore l’attività di divulgazione del linfoma, la FIL riesce a realizzare eventi come questa manifestazione che ci permette, non solo di raccogliere fondi a sostegno dei nostri studi, ma anche di sensibilizzare il pubblico di ogni età – ha dichiarato ieri sera il Prof. Maurizio Martelli Past President FIL ed ematologo presso il Policlinico Umberto I. In meno di 10 anni abbiamo condotto oltre 70 studi clinici, coinvolgendo 152 centri in tutta Italia e collaborando con organismi internazionali con gli stessi obiettivi di studio. La mission della Fondazione è condurre e portare avanti ricerche per migliorare diagnosi, terapie e qualità di vita, nel rispetto dei principi etici, dei diritti, della sicurezza e del benessere dei pazienti, garantendo imparzialità e indipendenza”. Sul palco anche Luca Capuano, noto attore e volto protagonista di molte fiction televisive, che ha aperto la serata con un intervento a favore della ricerca. I proventi raccolti sono stati devoluti ad un nuovo progetto di sperimentazione sul linfoma di Hodgkin di tipo localizzato con caratteristiche sfavorevoli. Lo studio è volto a migliorare l’attuale standard di terapia per la cura di questi pazienti.

Ad accogliere questa serata di festa, è stata la cornice estiva di Largo Venue, spazio dedicato all’intrattenimento e all’aggregazione culturale, nato dalla riconversione di un sito industriale adiacente al parco dell’Energia, zona di recente rivalutazione urbana.

Aesperta Group Catering & Banqueting, nuovo ingrediente di questa edizione, ha ideato per l’occasione un banchetto conviviale in tema “Local – Street – Food”, dove sono stati serviti cartocci con i fritti della tradizione romana e un’amatriciana cucinata espressa con prodotti delle aziende di Amatrice colpite dalla tragedia sismica.

A partire dalle 20.30 si sono poi alternati sul palco artisti come:

Cinzia Tedesco: unica artista jazz italiana prodotta dalla SONY, definita “nuovo talento del Jazz Italiano” (RAI TG2) e “Protagonista del Jazz internazionale” (TG1, TV7). Dopo il grande successo internazionale del suo album ‘Verdi’s Mood’, a fine 2019 uscirà il suo secondo disco sempre prodotto dalla Sony per il catalogo ‘Classica e Jazz’.

Folcast: giovane talento della scena romana che mischia il cantautorato ai linguaggi del funk e soul e si è esibito insieme a Giulio Pierannunzio, cantante dallo stile retrò e timbro blues.

Akira Manera: gruppo che ha partecipato al programma XFactor e appena tornato da un tour in Perù promosso dall’Ambasciata Italiana.

Tom Armati: cantautore dal tono pop filosofico, tra i 68 selezionati di Sanremo Giovani 2018.

Simone Vallerotonda: concertista di chitarra barocca di fama internazionale, ha suonato nei teatri e nelle sale più prestigiose in USA, Australia, Sud America, Oriente, Europa.

Montone: next big thing dell’indie pop romano, con il suo ultimo disco ‘Slalom’.

Gabriele Morini: cantautore romano con canzoni fatte di racconti intensi, e musicalità tra il folk e il jazz.

Ivan Donatiello: autore di canzoni piene di energia che spaziano da timbri funk ad atmosfere jazz e ritmi latin e caraibici.

La Fondazione Italiana Linfomi ringrazia Monte dei Paschi di Siena, per l’attenzione mostrata nei confronti dell’iniziativa che sarà divulgata nello screen di tutti i bancomat e nei supporti visivi che sono presenti nelle agenzie. Fin da ora è possibile sostenere la ricerca attraverso una donazione liberale o prenotando anticipatamente un posto per l’evento “I FIL Good”. La donazione consigliata è di €20 e comprende l’ingresso al concerto e l’aperitivo con consumazione saltando la fila su questo portale: https://given2.me/IFilGoodInSummer2019/list

Per ogni informazione e approfondimento sulla Fondazione Italiana Linfomi:filinf.it/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi