GORI, il giovane rapper chiude la trilogia di freestyle con il video “SAMBO”

Il rapper classe ‘96 di origini italo-brasiliane Mattia Galati, in arte GORI, pubblica oggi “Sambo” con cui, dopo le precedenti “Carati” e “Yesterday”, chiude la trilogia di freestyle.

“Sambo” è la riprova dell’importanza della musica per il rapper come strumento di riscatto sociale: il testo ci racconta  scorci di vita vissuta – “quante ne ho passate” – , di rapporti veri con chi gli è sempre stato accanto e di come non rinneghi nulla del proprio percorso, sia artistico che personale  – “non sputerò mai in quel piatto”.
Un messaggio chiaro e diretto espresso da un altrettanto diretto flow che caratterizza i freestyle di GORI, in grado di evidenziare ancora di più il percorso di riscatto dell’artista che ha ben chiaro in mente dove vuole arrivare.

Barre che ci raccontano la sua storia sottolineando, ancora una volta, la voglia di rivalsa dell’artista “per tutte le volte che ho vissuto da cani”.