Gli Afterhours aprono la nuova stagione live a Bologna

Gli Afterhours aprono la nuova stagione live a Bologna

Gli Afterhours aprono la nuova stagione live a Bologna – Sabato 6 ottobre l’Estragon di Bologna riapre i battenti per dare inizio alla stagione live 2012-2013.

I primi graditissimi ospiti, che proprio sabato saliranno sul palco, sono gli AFTERHOURS di Manuel Agnelli.

 

Il 17 aprile è uscito il nuovo album della band, intitolato “Padania”: il primo dopo “I milanesi ammazzano il sabato” del 2008 e dopo il progetto “Il paese è reale” del 2009, realizzato insieme ad altri 18 artisti della scena alternativa italiana.

 

Reduce da una straordinaria esperienza negli Stati Uniti, documentata dall’imperdibile serie di trasmissioni Jack On Tour su DeeJay Television e dal CD “Meet some freaks on Route 66”, pubblicato in allegato a XL di Repubblica del mese di marzo, il gruppo ha registrato il nuovo lavoro co-prodotto da Manuel Agnelli e Tommaso Colliva.

 

Per il loro decimo album di studio, gli Afterhours hanno deciso di scegliere decisamente la strada della completa autoproduzione (per la propria etichetta Germi), affidandone la distribuzione ad Artist First. Come rivela il titolo, il gruppo affronta con l’abituale determinazione, consapevolezza e capacità di provocazione argomenti attuali e scottanti.

 

«Padania è uno stato mentale», dice Manuel Agnelli, «non ha confini geografici, è uno stato della mente e dell’anima. È il nome che meglio rappresenta la disperazione di uomini che sanno di poter avere tutto tranne che se stessi. È una corsa impazzita ad occhi chiusi sperando di arrivare più lontano possibile da quello che non vogliamo sapere di essere. È la forza oscura che ti spinge a diventare quello che non sei. La canzone parla di una persona che vuole cambiare la propria vita e il proprio destino (come la maggior parte di tutti noi), perché crede che ci debba essere qualcosa di più del destino e della fortuna. È un desiderio così forte che diventa un’ossessione e questa ossessione diventa una maledizione, che la porta a vincere tutte le sue battaglie ma a dimenticarsi del perché sta combattendo. A realizzare tutto. Tranne che se stesso.»

 

Il nuovo album degli Afterhours ha debuttato direttamente al secondo posto della classifica degli album più venduti in Italia, distinguendosi come un’assoluta eccezione tra i titoli della top ten, tutti pubblicati dalle grandi multinazionali del disco. L’album, accolto con vivi consensi dalla maggior parte dei critici e giornalisti italiani, si stacca inoltre nettamente dalla gamma di proposte attuali della musica italiana per l’intensità dei testi e le coraggiose soluzioni sonore.

Dopo un positivo tour estivo, che da giugno li ha portati in giro per lo Stivale, gli Afterhours il 22 settembre hanno partecipato al prestigioso Festival I’ll Be Your Mirror New York 2012, edizione americana dell’inglesissimo All Tomorrow’s Parties, che si è tenuto quest’anno al Pier 36 di Manhattan.

 

Ora arriva l’occasione per applaudirli nuovamente in Italia, con un nuovo intenso concerto in programma all’Estragon di Parco Nord.

 

L’inizio del live è fissato per le ore 22. L’apertura di porte e biglietteria è prevista per le ore 20,30.

L’ingresso costa 18 euro.

 

La serata proseguirà in pista con la Fujiko Night di Mingo Dj (ingresso gratuito).

Per informazioni: 051 323490, www.estragon.it

 

More Info: www.afterhours.it; www.myspace.com/weareafterhours; www.facebook.com/afterhours

 

ESTRAGON – Via Stalingrado 83 (Parco Nord)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi