Giunto di Cardano candidati al Premio Tenco

Giunto di Cardano candidati al Premio Tenco – A Ottobre 2019 è uscito il nuovo album del Giunto di Cardano.

Per il trio pugliese vincitore dell’ultimo Rock Contest di Controradio è il secondo, s’intitola CAOS e viene pubblicato da Santeria Records col sostegno della Programmazione Puglia Sounds Record.

L’album è stato anticipato dal video del primo singolo “Ritratto del dottor Gachet”

La band ha candidato l’album CAOS nella categoria miglior disco e il brano Induzione nella categoria canzone dell’anno del prestigiosissimo PREMIO TENCO.

CAOS è un disco intenso, sincero, l’anima di una band che vuole mettersi a nudo ed entrare in intimità con l’ascoltatore, 13 canzoni che attraverso suoni e parole propongono una soluzione al disordine interiore.

Il Giunto di Cardano è una band rock pugliese attiva dal 2011.

Sin dagli esordi il trio fa della dimensione live la propria veste rappresentativa, macinando chilometri tra i principali club e festival pugliesi, condividendo il palco con artisti come I Cani , Bud Spencer Blues Explosion, a Toys Orchestra, The Zen Circus,  Paolo Benvegnù e molti altri.

Nell’estate del 2017, la Rete dei Festival Italiani seleziona la band tra le migliori performance live emergenti, invitandola sul palco del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza. A dicembre 2018, la band vince la XXX edizione del Rock Contest Controradio con un live all’Auditorium Flog di Firenze in apertura agli Offlaga Disco Pax e nella successiva estate viene selezionato per il Medimex 2019 di Taranto, come open act per gli Editors e Cigarettes After Sex.

Ascolta l’album in streaming

https://open.spotify.com/album/5NbjMp8HU4VvEP9mo0YUHi?si=srhG920_RoitkXKesujQdw

RASSEGNA STAMPA

Controradio Firenze

“Disco della settimana”

Rockit

“Un lavoro maturo, introspettivo e malinconico ma anche elettrico e graffiante”

Music.it

“Caos è quel tipo di album che si ascolta tutto d’un fiato”

Indiepercui

“Caos è un disco di immacolata bellezza”

Musictracks

“Un disco maturo ma anche immaturo dove serve, perché di un certo sapore acerbo si può anche godere”

Tuttorock

“I testi comunicano molto bene con l’ascoltatore riuscendo a dare quel senso di indefinito, vago come lo è appunto il CAOS”

Lascimmiapensa

“Caos è l’ordine perfetto dell’indie rock”

Lo sbuffo

“Caos è il classico album da ascoltare in macchina di notte mentre si sfreccia chissà dove”

Freakout magazine

“13 tracce dell’opera trasudano d’introspezione personale e lo fanno con lodevole ricerca sonora”

Suffissocore

“Un album che ha tutto per scrivere un pezzo di storia del rock italiano”

Indieoteque

“Navigli e Non esisto, due canzoni che dimostrano come questi ragazzi abbiano una marcia in più rispetto a tante altre band della scena italiana”

Relics-controsuoni

“Induzione, posto come pezzo finale, è capace di spaccarti in due grazie alla malinconia della musica e al dolce ermetismo del testo”

Musicmap

“Un disco genuino e sanguigno, frutto di una consolidata intesa della band, in grado di creare una comune identità senza perdere di vista la specificità dei suoi tre componenti”

Freeindieculture

“Il Caos dei Giunto di Cardano si propone con un’intensità brillante, risplendente come una fiammella che riscalda il cuore di chi ascolta e si riconosce in un sentimento la cui confusione può essere spiegata solo ed esclusivamente dal rock’n’roll”