Genova BeDesign Week 2022: al via fino al 22 maggio esposizioni, installazioni, conferenze, mostre, eventi e ospiti internazionali

Oltre 70 location espositive, 120 eventi, confini allargati fino a Santa Maria di Castello e al Sestiere del Molo, e un nuovo tema: il tempo. Sono alcuni dei principali contenuti della Genova BeDesign Week edizione 2022, la manifestazione organizzata dal DiDe – Distretto del Design nel centro storico di Genova, in programma dal 18 al 22 maggio 2022, che da quest’anno al comparto del design integra il mondo del design nautico con la collaborazione di Confindustria Nautica acquisendo anche una dimensione internazionale: grazie al gemellaggio nato con l’Università di Edimburgo è prevista un’installazione segreta che parlerà di riuso in un cortile segreto di un Palazzo dei Rolli.

Giunta alla sua terza edizione, ideata, progettata e realizzata da un gruppo di professionisti che lavorano e gravitano attorno a piazza dei Giustiniani, centro nevralgico e cuore pulsante del Distretto del Design Genova, anche quest’anno la manifestazione anima e rigenera una parte della città, portando all’attenzione del pubblico il valore del design nell’uso quotidiano, mettendo insieme diverse competenze: creatività industriale, commerciale e culturale. «La GBDW è una vetrina dei sogni e delle invenzioni dei designer e della capacità di produrre design – spiega Elisabetta Rossetti, presidente del DiDe -. Un evento per far conoscere al pubblico le realtà produttive del total Design attraverso un’esposizione diffusa e un programma di iniziative di alto profilo ma anche ludiche. Allargandosi, da quest’anno, anche al comparto del Blue Design grazie all’ingresso di Confindustria Nautica, il nuovo partner della manifestazione per il settore nautico».

NUOVO TEMA: IL TEMPO COME QUALITÀ E BENESSERE DELL’INDIVIDUO
Dopo il successo della seconda edizione, che ha visto la 
partecipazione di oltre 12 mila visitatori e l’apertura di 12 nuove attività nel distretto, la manifestazione sostenuta da Comune di Genova, Camera di Commercio, Confcommercio Genova, Regione Liguria e Università di Genova propone un nuovo tema idealmente legato al momento storico che stiamo vivendo: il tempo inteso come qualità e benessere dell’individuo e di sostenibilità. «Ci è sembrata necessaria una riflessione sulla mancanza di tempo, una sorta di elogio alla pausa per cercare di scegliere con più attenzione tutto quanto possa migliorare il benessere delle comunità, – prosegue il presidente del DiDe -. Il design nasce da una lunga ed elaborata riflessione, che prende in considerazione il modo di produrre e di usare un oggetto, di arredare e abitare una casa, una riflessione creativa che cambia il mondo. Il tema del tempo ci ha permesso di sviluppare il percorso degli “oggetti senza tempo” e “le piazze dei 5 sensi” proprio per stimolare i sensi accompagnando il visitatore in un percorso, lento, tra design, tradizione, arte e cultura».

EVENTI DA RECORD TRA MUSICA, CONFERENZE, BANDI, CONTEST E NOVITÀ
Motore centrale dell’attività della Genova BeDesign Week 22 saranno anche quest’anno gli eventi con in programma un calendario ricco che per tutti i cinque giorni della manifestazione, od ogni ora, animeranno le vie e le piazze del distretto con performance musicali, mostre e conferenze. Saranno 
72 le location espositive di cui 18 esposizioni negli atri dei palazzi storici, 16 nelle piazze e 23 nelle attività commerciali. Gli eventi saranno invece 120 così suddivisi: 27 tra talk/conferenze, di cui 2 in collaborazione con il Festival del Tempo, 12 in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, 7 in collaborazione con la mostra Caleidoscopio, 2 in sinergia con l’Università di Edimburgo e 1 con l’Università di Genova. Tra le principali novità da segnalare il bando internazionale “Il Tempo del Corpo”, in collaborazione con il Festival del Tempo, finalizzato ad assegnare residenze per la realizzazione di installazioni all’interno di una parte del centro storico di Genova. Il bando, che si è chiuso il 16 aprile scorso, consentirà ai progetti vincitori di Jonida XherrI, Diego Repetto, Coquelicot Mafille e Ars Ruralis, con la curatela di Roberta Melasecca e il supporto di Artistico, di essere esposti fino al 22 maggio 2022, per tutto il periodo della Genova BeDesign Week 2022. Tra le esposizioni si segnala la videoinstallazione “Once Called Future” dell’artista sudcoreana di base a New Yorh, Jaye Rhee, a cura di Edoardo Marcenaro e Roberta Melasecca, l’installazione “Il tempo della pace” di Design Differente a cura del Festival del Tempo,Caleidoscopio, Suono Luce Tempo”, una mostra che prevede una serie di incontri interdisciplinari, prodotti da Sopramaresotto e dall’associazione “Pensare Globalmente, Agire Localmente” all’interno degli spazi del convento di Santa Maria di Castello. Coinvolti nell’iniziativa architetti, designer, artisti, musicisti, che da punti di vista differenti convergeranno le loro proposte e suggestioni, su alcuni tra più interessanti elementi progettuali su cui si fonda la percezione dell’ambiente reale: il suono, la luce e il tempo. Per l’occasione 4 architetti dialogheranno con 14 artisti contemporanei. 

ANCHE L’ORDINE DEGLI ARCHITETTI ALLA GENOVA BEDESIGN WEEK TRA RICERCA, CULTURA E PROFESSIONE
Importante sarà poi il ruolo che anche In questa edizione rivestirà l’Ordine e la Fondazione degli Architetti Paesaggisti Pianificatori e Conservatori di Genova al fianco del DiDe per l’organizzazione degli eventi che si terranno in Santa Maria di Castello. Importanti iniziative culturali per sottolineare la volontà dell’Ordine e della Fondazione di sviluppare progetti di collaborazione già intrapresi con gli altri Enti, soprattutto Comune di Genova e Università, e con la città stessa. A questo proposito 
“I demoni della demolizione. Tecniche, estetiche ed esodi”, il ciclo di convegni organizzato in collaborazione con l’Unità di ricerca Prin “Sylva dell’Università di Genova e il Dipartimento Architettura e Design, si inserirà nel più ampio dibattito riguardo alla sorte e all’abbattimento di grandi unità abitative, affrontando il tema della demolizione intesa come passaggio fondamentale nella riscrittura dello spazio urbano e strumento attivo per una trasformazione positiva della città. Sarà un programma intenso e multidisciplinare per valorizzare la professione dell’architetto, per sensibilizzare la collettività verso i temi dell’accessibilità e dell’inclusività, con il concorso “Contemporaneamente”, e per approfondire i temi legati alla partecipazione attiva della popolazione nei processi di trasformazione della città e del territorio, con il percorso di accompagnamento sociale del Quartiere Diamante a Begato. Così come il tempo segna le nostre vite, anche la luce è un elemento fondamentale per valorizzare uno spazio architettonico. Il potere della luce andrà in scena con il suggestivo video mapping che animerà Piazza Valoria e grazie all’istallazione illuminotecnica realizzata da ERCO nella Loggia di Santa Maria di Castello affrescata da Giusto da Ravensburg.

IL DESIGN DIVENTA BLUE GRAZIE ALLA PARTECIPAZIONE DI CONFINDUSTRIA NAUTICA
La GBDW da quest’anno accoglie il mondo del Design nautico grazie alla partecipazione di Confindustria Nautica che nei giorni della manifestazione lancia il
 “Design Innovation Award”. Il Premio, dedicato alle novità esposte al Salone Nautico di Genova, intende promuovere l’eccellenza della produzione nell’ambito della nautica da diporto che si distingua, ogni anno, per ricerca, innovazione, qualità formale e tecnica, sostenibilità. In occasione della Genova BeDesign Week 2022, Confindustria Nautica e Salone Nautico di Genova organizzano presso Palazzo Cattaneo, una mostra a cura di Luisa Bocchietto, architetto e designer, presidente della giuria internazionale del Design Innovation Award, dedicata ai progetti vincitori delle due passate edizioni del Premio. La mostra sarà inoltre inserita all’interno del programma di visite di una delegazione di giornalisti internazionali in visita ad alcune delle principali realtà dei distretti nautici di Liguria e Toscana dal 18 al 21 maggio. Mercoledì 18 maggio, inoltre, si terrà in Piazza Giustiniani il talk dal titolo “Design nautico e innovazione: quale rotta scegliere per il futuro?” al quale parteciperanno esperti del settore del design nautico moderati da Simone Gallotti, giornalista de Il Secolo XIX. 

FEDERMOBILI CONFCOMMERCIO GENOVA – CONSEGNA TARGHE IN RICORDO DI RINO BASELICA
Sono particolarmente lieto – così Giorgio Schenone, Presidente Federmobili Confcommercio Genova – di partecipare quest’anno all’inaugurazione della GENOVA BEDESIGN WEEK con un evento collaterale che si inserisce perfettamente nel contesto della manifestazione della quale Federmobili Confcommercio è stata sin dagli albori un partner attivo. Abbiamo il piacere e l’onore di conferire una targa in Ricordo dello storico e stimato Presidente dell’Associazione Commercianti mobili e arredamento degli anni ’70 ai figli dello stesso. Baselica fu tra i fondatori della rivista Federmobili e del Gazzettino Sampierdarenese, è ricordato come un’instancabile presidente che si impegnò per dare visibilità al settore del design e dell’arredamento e per la tutela della categoria. Sarà conferita inoltre – prosegue Schenone – una targa al Gazzettino Sampierdarenese per commemorare i 50anni di attività.

INFO

Genova Design Week
Associazione Distretto del Design APS
Via Chiabrera, 33 R – Genova
Tel.: +39 0102367619
segreteria@didegenova.it
https://www.didegenova.it

Festival Tempo
Associazione culturale blowart
Direttrice artistica Roberta Melasecca
tel. +39 3494945612
info@festivaldeltempo.it
www.festivaldeltempo.it