I Gem Boy approdano all’Estragon

Sabato 3 settembre la Festa dell’Unità di Bologna sarà invasa dalla prima giornata dell’Independent Day Festival 2011.

 

Nell’Arena di Parco Nord a partire dalle ore 14,15 saliranno sul palco Heike Has The Giggles, Morning Parade, Tbc, The Wombats, White Lies, Kasabian e, per finire, gli headliner Arctic Monkeys.

 

La prima giornata sarà dunque 100% British: un appuntamento imperdibile per gli appassionati della musica d’oltremanica che, al costo di 40 euro, potranno assistere all’esibizione sullo stesso palco del meglio del rock inglese degli ultimi 10 anni, dai già consolidati Arctic Monkeys e Kasabian alle ultime novità come i White Lies, The Wombats ed i Morning Parade. La qualità è garantita: tutte band in cartellone, infatti, saranno protagoniste dei maggiori festival musicali estivi europei.

 

Headliner della giornata saranno gli Arctic Monkeys, nati come fenomeno sul web, con tre album di successo all’attivo, un Guiness dei Primati ottenuto grazie al primo album “Whatever People Say I Am, That’s What I’m Not” –  che ha venduto più di un milione di copie in soli 8 giorni- e un nuovo disco, “Suck it and See”, uscito a giugno, che è stato accolto con entusiasmo sia dalla critica che dal pubblico.

 

A precederli saranno i Kasabian, il cui impatto live è fuori discussione così come il loro carisma. L’attesa dei fan per il loro ritorno on stage è altissima: la band ha infatti promesso che nei live estivi suonerà alcuni brani del nuovo disco, “Velociraptor”, in uscita a settembre.

 

Il pomeriggio sarà invece dedicato a quattro nuove band che stanno facendo molto parlare di sé: fra queste White Lies, The Wombats e i Morning Parade.

 

L’I-Day Festival torna anche quest’anno dopo il successo dell’edizione 2010 che ha visto la partecipazione complessiva di circa 35.000 ragazzi che hanno invaso l’Arena Parco Nord per due giorni di musica e divertimento grazie a band come Arcade Fire e Blink 182.

 

Prezzi I-Day Festival 2011:
Arctic Monkeys, Kasabian, White Lies, The Wombats,Morning Parade, Heike Has The Giggles: 40 euro

 

Abbonamento 3/4 Settembre (Arctic Monkeys + Many More /The Offspring + many more): 67,50 euro

 

Questi gli orari della giornata:

 

22:00 – 23:30 Arctic Monkeys
20:15 – 21:30 Kasabian
18:45 – 19:45 White Lies
17:20 – 18:15 The Wombats
16:10 – 16:50 Tbc
15:10 – 15:40 Morning Parade
14:15 – 14:40 Heike Has The Giggles

 

Info: www.vivoconcerti.com/iday/

 

Per chi preferisce la musica di casa nostra, sabato 3 settembre l’Estragon SummerFestival invita al live dei Gem Boy, la divertentissima rock band demenziale.
Dopo il successo di Colorado Cafè, al lavoro per realizzare il nuovo cd (annunciato a breve), i Gem Boy tornano sul palco dell’Estragon per scatenarsi e scatenare il pubblico con le loro canzoni irriverenti. Con quasi 20 anni di musica alle spalle, decine di irresistibili cover dai testi stravolti, spesso in chiave “hard”, la band bolognese è ormai una realtà riconosciuta nel panorama del rock demenziale italiano. Dopo aver girato in tour al fianco di Cristina D’avena, tornano ora dal vivo da soli, con brani storici riscoperti, cover nuove e qualche inedito tra cui anticipazioni del nuovo disco. Il divertimento è assicurato.
Prima note previste per le ore 22,30.

 

L’ingresso al concerto è gratuito con Summer Card, la speciale tessera che si può acquistare alle casse e che al costo di 5 euro dà diritto ad assistere a 9 concerti.
Read more: www.gemboy.it
Al termine del concerto, dalle ore 24.00, la Fujiko Night farà ballare il pubblico con le selezioni di Mingo DJ (ingresso gratuito).
Sabato 3 settembre alla Festa i bambini troveranno un nuovo spettacolo teatrale tutto per loro: alle 21, in Piazza Gianni Rodari, Laura Aguzzini e Giampiero Pizzol porteranno in scena “Il Principe pittore”
Alla stessa ora, in Piazza dell’Ulivo, si potrà ballare con l’orchestra Storia di Romagna.
Musica dal vivo e danze anche alla Republica Negra: qui, al Salsodromo, alle 22 salirà alla consolle Dj Gato.
Per info sugli spettacoli della Festa: www.festaunita.pdbologna.org