Come funziona l’assicurazione auto semestrale? Scopriamolo insieme

Come funziona l’assicurazione auto semestrale? Scopriamolo insieme

Come funziona l’assicurazione auto semestrale? Scopriamolo insieme – In Italia i costi delle polizze auto sono piuttosto elevati e gravano abbastanza sui bilanci familiari, questi ultimi messi già a dura dalla profonda crisi economica. Tuttavia per poter regolarmente circolare è obbligatorio stipulare una polizza auto con una compagnia assicurativa se non si vuole incorrere nelle pesantissime sanzioni previste dal Codice della Strada italiano. Siccome risparmiare oggi è un’esigenza per parecchi e una convenienza per tutti, meglio allora conoscere bene la materia assicurativa per capire le idonee strategie da seguire per abbattere i costi. Grazie all’ausilio degli esperti di Polizzeonline.net, in questa guida tratteremo nello specifico delle polizze auto semestrali per comprenderne gli aspetti principali e le possibilità di ricorrere a tali forme di assicurazioni. Polizze particolarmente indicate per coloro che non utilizzano l’auto per l’intero anno, ma solo per alcuni mesi.

 

Prima di addentrarci nei dettagli occorre però subito fare un’opportuna distinzione tra l’assicurazione auto semestrale e la polizza a pagamento semestrale. Sembra una precisazione scontata ma è sempre meglio ribadire come quando si parla di polizza semestrale ci si riferisce a un’assicurazione auto con una copertura limitata a 6 mesi dell’anno, al termine della quale l’auto non è più assicurata e di conseguenza non può più circolare. Diversamente, la polizza auto a pagamento semestrale non è altro che un’assicurazione pagata dal contraente in due rate semestrali ma che prevede una copertura per l’intero anno. Attenzione dunque a non incorrere nell’errore grossolano di confondere le due cose perché la differenza è netta. Una distinzione ovviamente valida anche tra l’assicurazione auto con versamento del premio effettuato ogni tre mesi e la polizza auto trimestrale.

 

Fatte queste doverose precisazioni, ora andiamo ad analizzare le caratteristiche della polizza auto semestrale. Quando non si ha la necessità di dover utilizzare la propria auto per tutto l’anno ma, solo per un certo periodo, pagare il premio assicurativo per intero è decisamente una spesa inutile. Questo alla luce delle numerose offerte assicurative che presentano diverse soluzioni alternative: polizze semestrali e trimestrali. Formule assicurative temporanee con copertura per alcuni mesi dell’anno, una soluzione che potrebbe risultare molto conveniente per chi non usa l’auto assiduamente. E’ bene precisare però che il premio assicurativo da pagare per questi tipi di assicurazioni non viene ridotto in proporzione, ragione per cui è sempre meglio valutare bene le offerte delle compagnie di assicurazioni. Infatti il costo da sostenere per la stipula di un’assicurazione auto semestrale è superiore della metà che si pagherebbe per una polizza annuale. Da qui si comprende come il risparmio potrebbe non essere particolarmente cospicuo, cosa che deve spingere a un’attenta analisi prima di qualunque decisione. Inoltre, solitamente, le compagnie di assicurazioni in questi casi applicano delle franchigie alte anche per cautelarsi contro chi avesse la cattiva idea di circolare con la propria auto dopo la naturale scadenza della polizza.

 

Tali formule assicurative possono quindi sì rivelarsi convenienti economicamente, ma prima di mettere nero su bianco sul contratto è buona cosa tener conto di ogni aspetto per non stipulare una polizza poco favorevole. Innanzitutto occorre avere le idee chiare sul periodo di utilizzo del veicolo perché, al di fuori di questo intervallo, l’auto non è coperta da assicurazione e le multe sono decisamente salate. Tra l’altro, non tutte le compagnie assicurative danno la possibilità di assicurare l’auto con coperture semestrali o trimestrali.

 

Informarsi prima sulle clausole contrattuali previste da ogni compagnia è una buona regola per mettersi al riparo da sgradevoli imprevisti futuri. Se non si vuole perdere troppo tempo o non si ha la possibilità di recarsi direttamente in agenzia, ricorrere al web per conoscere le offerte è la migliore soluzione possibile. Sono infatti tante le compagnie presenti in Internet e che online propongono i loro pacchetti assicurativi. Con l’uso dei comparatori online è quasi un gioco da ragazzi confrontare contemporaneamente 4/5 preventivi prima di scegliere quello più vantaggioso. Abbattere gli alti costi delle assicurazioni auto è quindi cosa possibile attraverso il buon senso, un’accurata conoscenza del mondo assicurativo e delle tante opportunità di risparmio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi