Full Wall #Verdinaria e Macbeth Immersive Experience inaugurano Verdi Off 2018

Full Wall #Verdinaria e Macbeth Immersive Experience inaugurano Verdi Off 2018

Full Wall #Verdinaria e Macbeth Immersive Experience inaugurano Verdi Off 2018 – Piazza del Duomo si accende dei colori e della musica di Verdi per l’inaugurazione di Verdi Off e l’anteprima del Festival Verdi, sabato 21 settembre a partire dalle ore 21.00, con Full Wall #Verdinaria e Macbeth Immersive Experience, commissioni del Festival Verdi in prima assoluta, che animano il cuore della città con la forza e la poesia della danza verticale e il fascino di una suggestiva installazione multimediale.

A partire dalle ore ore 21.00, gli storici edifici di Piazza del Duomo diventano il piano verticale su cui si muovono i corpi sospesi dei danzatori di Full Wall #Verdinaria, spettacolo prodotto da Il Posto e Forte Marghera, con la coreografia di Wanda Moretti, il sound design, le musiche per sax e il live electronics di Marco Castelli, i costumi di Elettra Del Mistro e  le calzature Furoshiki by Vibram. Sospesi sugli edifici che si affacciano sulla piazza, i danzatori disegnano coreografie in una relazione con lo spazio secondo una nuova prospettiva. La danza diventa così lettura dell’architettura attraverso i sensi e azione poetica.

Alle ore 21.00, e per tutta la durata del Festival Verdi fino al 21 ottobre, Piazza del Duomo è animata dall’installazione multimediale Macbeth Immersive Experience, con ingresso libero dalle ore 10.00 alle ore 20.00. Un grande cubo al centro della piazza custodisce al suo interno un mondo fatto di immagini, luci, ombre, visioni oniriche e musiche che dilatano lo spazio, annullano l’orizzonte e proiettano lo spettatore nel mondo di Macbeth. L’ambizione e il soprannaturale si traducono in elementi visivi e sonori da cui si genera un vortice di suggestioni che astrae lo spettatore dalla realtà e spinge lo sguardo verso l’alto. Dalle ore 20.00 alle ore 23.00, l’installazione entra in dialogo con lo spazio circostante, proiettando le sue immagini sugli storici edifici della piazza e amplificando così il caleidoscopico susseguirsi di forme e colori nel quale ciascun passante può immergersi. L’installazione è una creazione di Olo Creative Farm, con la realizzazione e l’allestimento di Marangoni Design Srl su progetto di Lorenzo Guzzini, Visual artist Ester Molteni e Stefano Caimi, sound designer Not club.

Il Festival Verdi è realizzato grazie al contributo di Comune di Parma, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Reggio Parma Festival, Regione Emilia-Romagna, Parma2020 la cultura batte il tempo. Major partnerFondazione Cariparma. Main partner Chiesi, Crédit Agricole Cariparma. Media partner Mediaset. Main sponsor Iren, Barilla.Sponsor Opem, Dallara, Unione Parmense degli Industriali. Advisor AGFM.  Con il supporto di “Parma, io ci sto!”. Con il contributo di Complesso Monumentale della Pilotta, Comune di Busseto, Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto, Opera Europa, Fondazione Monte Parma, Camera di Commercio di Parma, Ascom. Partner artistici Coro del Teatro Regio di Parma, Fondazione Arturo Toscanini, Fondazione Teatro Comunale di Bologna, Orchestra giovanile della Via Emilia, Società dei Concerti di Parma, Lenz Fondazione. Sostenitori Dulevo, Mutti, Parmalat, Sicim, Smeg, Poliambulatorio Dalla Rosa Prati, Cantine Ceci, Agugiaro & Figna, La Giovane. Sostenitori tecnici IgpDecaux, MacroCoop, Grafiche Step, Milosped, Andromeda’s, De Simoni, Kantar Media. Tour operator partner Parma Incoming.

Verdi Off è realizzato dal Teatro Regio di Parma, con Comune di Parma e Associazione “Parma, io ci sto!”. Si ringrazia per la collaborazione De Simoni, Erra.  

La promozione internazionale del Festival Verdi è realizzata dal Teatro Regio di Parma in collaborazione con Enit, Istituti italiani di cultura, Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, Emilia-Romagna APT Servizi, Assessorato al Turismo e Commercio del Comune di Parma, con il tour operator partner Parma Incoming e prevede un roadshow con tappe in 22 città di 3 continenti, nelle maggiori fiere turistiche e nelle capitali di Europa, USA, Cina, Giappone.

L’immagine esclusiva del Festival è il ritratto di Giuseppe Verdi realizzato a matita da Renato Guttuso negli anni ’60, donato al Teatro Regio di Parma dall’Archivio storico Bocchi e concesso da Fabio Carapezza Guttuso ©Renato Guttuso by SIAE 2018.

INAUGURAZIONE VERDI OFF

Lo spettacolo di danza verticale Full Wall #Verdinaria

e l’installazione multimediale Macbeth Immersive Experience,

commissioni in prima assoluta, animano il cuore della città

e danno il via al mese di spettacoli a ingresso libero in occasione del Festival Verdi

Piazza del Duomo

venerdì 21 settembre 2018, ore 21.00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi