Francesco Di Santo espone la collezione JazzART a la Banca Sella di Ferrara

Francesco Di Santo espone la collezione JazzART a la Banca Sella di Ferrara

Francesco Di Santo espone la collezione JazzART a la Banca Sella di Ferrara – Da mercoledì 25 gennaio 2012, Francesco Di Santo espone la collezione JazzART, mostra di opere dedicate agli strumenti del jazz, presso la Banca Sella di Ferrara. I dipinti saranno esposti fino a venerdì 30 marzo 2012.

JazzART pone l’attenzione sulle voci protagoniste della musica afro-americana, ovvero gli strumenti musicali, con l’intento di comunicarne e valorizzarne l’importanza. I quadri sono realizzati unendo la tradizione della tela ad una sovrastruttura materica: PVC combusto usato per esprimere la forza e l’ardore, quasi erotico, evocato dalla musica e dal piacere di vivere gli strumenti in tutta la loro intensità e potenza.

Il progetto è nato dopo aver realizzato il quadro Classic(o)jazz, manifesto del Dolci Romori Jazz Festival, diretto da Renzo Ruggieri, nella quale all’interno della serata conclusiva, viene presentato un EP dell’intero lavoro.
Tutti gli strumenti vengono rappresentati non nella loro interezza ma attraverso particolari riconoscibili, tali da permettere alla memoria di ricostruirli per intero fino a farli «suonare».

Francesco Di Santo (www.francescodisanto.it) attualmente risiede a Imola. Sperimenta varie tecniche e materiali in ambito figurativo e astratto, inoltre si occupa di grafica, musica e fotografia.

Nel dicembre 2011 ha presentato a Bologna aQR. Codec Proverb, una collezione innovativa che mette in risalto l’evoluzione del linguaggio, a partire dalla tradizione orale per giungere all’interazione con le nuove tecnologie. Ha esposto le collezioni MOVIEposter, JazzART, FABULAFRICA e l’installazione Gentil Petrol ed ha partecipato a mostre collettive in Abruzzo, Emilia Romagna, Lombardia e Marche.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi