Francesca Incudine porta la "Sua" Sicilia in Pakistan - Oltre le colonne

Francesca Incudine porta la “Sua” Sicilia in Pakistan

Francesca Incudine porta la “Sua” Sicilia in Pakistan

Francesca Incudine porta la “Sua” Sicilia in Pakistan – Francesca Incudine porta la sua Sicilia in Pakistan. Il 3 e il 4 agosto, infatti, la cantautrice fresca di Targa Tenco per il suo Tarakè (Isola Tobia Label) premiato come miglior disco in dialetto, sarà a Karachi, in quartetto, per una due giorni organizzata dal consolato italiano. A volerla è stata proprio la Console Anna Ruffino che l’aveva ascoltata nel 2017 a Madrid: “La musica della Incudine mi ha colpito immediatamente e poi i suoni della Sicilia – ha detto  – ben si sposano con le sonorità tradizionali pakistane, anche dal punto di vista strumentale, ed è per questo che siamo molto felici di averla qui in un programma che vedrà lei e i suoi musicisti interfacciarsi con artisti locali”.

Il 3 agosto, in una sorta di anteprima, il Francesca Incudine Quartet sarà in concerto con Arieb Azhar, noto cantautore pakistano, ma è il 4 agosto il clou della trasferta, quando la musica della cantautrice italiana si sposerà con quella della NAPA Ensemble, l’orchestra della National Accademy of performing Arts che l’accompagnerà in questo inedito concerto dal titolo “Dedicato alla Sicilia”.

Ad accompagnare Francesca Incudine (voce e tamburello) saranno: Carmelo Colajanni, fiati; Salvo Compagno, percussioni; Nicola Merlisenna, chitarra.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi