Fondazione Ravello, ottobre a tutta musica con i concerti di  Mischa Maisky con la Nordwestdeutsche Philharmonie Orchester

Fondazione Ravello, ottobre a tutta musica con i concerti di Mischa Maisky con la Nordwestdeutsche Philharmonie Orchester

Fondazione Ravello, ottobre a tutta musica con i concerti di  Mischa Maisky con la Nordwestdeutsche Philharmonie Orchester. Musica di ogni genere nella programmazione di ottobre della Fondazione Ravello, che prolunga l’offerta – in collaborazione con il Comune di Ravello e nell’ambito del Forum Universale delle Culture Napoli e Campania – sulla scia del Ravello Festival 2014, chiusosi lo scorso 20 settembre con grande successo.

 

11 OTTOBRE – Mischa Maisky in concerto con la Nordwestdeutsche Philharmonie Orchester

Torna a Ravello, dopo molti anni di assenza, Mischa Maisky, giustamente considerato tra i massimi violoncellisti del nostro tempo. Eseguirà il Concerto di Schumann con la Nordwestdeutsche Philharmonie Orchester, complesso tedesco di solide tradizioni affidato, nella circostanza, al direttore lituano Gintaras Rinkevicius, vincitore del “von Karajan” nel 1985 e già sul podio – tra le tante – dell’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo e della Russian National Orchestra.

In un programma che comprende anche la Quarta Sinfonia di Schumann e la Ouverture Tragica di Brahms, la presenza di Maisky si pone come elemento di attrattiva irrinunciabile, in virtù di un approccio allo strumento travolgente per tecnica, comunicativa e virtuosismo.

 

Auditorium Oscar Niemeyer

Sabato 11 ottobre – chiusura cancelli ore 19.55

Posto unico 25 euro (biglietti in vendita online su www.bookingshow.com / www.ravellofestival.com)

 

18 OTTOBRE – “Naturale” e il folk di Enzo e Lorenzo Mancuso

“Naturale” è uno dei brani più affascinanti di Luciano Berio, esempio dell’interesse prezioso e autentico del grande compositore italiano per la musica popolare, in questo caso siciliana.

Partendo dalla pagina di Berio, Enzo e Lorenzo Mancuso, cantori straordinari e internazionalmente riconosciuti della tradizione mediterranea, incontrano Christophe Desjardins, uno dei solisti di viola più intelligenti, bravi e richiesti del panorama attuale (oltre che interlocutore privilegiato di Pierre Boulez e dello stesso Berio). Con la complicità fondamentale del percussionista Francesco Mangialardo, i quattro danno vita ad un concerto quasi magico, sospeso tra ritualità antica e aspirazioni moderne, tra sacro e profano, intenso e emozionante.

Auditorium Oscar Niemeyer

Sabato 18 ottobre, ore 19.55

“Naturale”

Ingresso libero

 

www.ravellofestival.comPer info e prenotazioni 089.858422 – boxoffice@ravellofestival.com

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi