Festival di primavera, al via la seconda giornata con laboratorio di Giardinaggio, Gennaro Aceto e inaugurazione angolo lettura

Festival di primavera, al via la seconda giornata con laboratorio di Giardinaggio, Gennaro Aceto e inaugurazione angolo lettura

Festival di primavera, al via la seconda giornata con laboratorio di Giardinaggio, Gennaro Aceto e inaugurazione angolo lettura – Dopo l’entusiasmante partenza con il vivacissimo laboratorio di cartapesta tenuto da Barbara Veloce, l’entusiasmante ed emozionante spettacolo dei ragazzi della Cooperativa La Valle alla ricerca del tesoro Marco Polo e l’interessantissima serata in compagnia di Chiara Valerio, continua il festival di Primavera “Contemplare le finestre del buon Dio” dedicato all’elogio della lentezza.

 

L’iniziativa promossa dall’Ipab SS. Annunziata in collaborazione con  i Teatri Riuniti del golfo e la Fondazione Alzaia presso il Teatro Remigio Paone di Formia proseguirà fino a domenica 4 maggio con laboratori, ciclo passeggiate, tai chi, pranzo sociale, letture, teatro, musica e solidarietà.

 

Il 2 maggio alle 17 il laboratorio gratuito di giardinaggio per bambini che si prenderà cura dell’aiuola esterna del teatro per poi proseguire alle 18:00 con la stagione “Dietro le pagine”, organizzata in collaborazione con “La Libreria di margherita”, con ospite Gennaro Aceto per la presentazione del libro “Cronaca di un ordinario safari” a cura della redattrice del settimanale Forum Martina Micillo.

 

Gannero Aceto, autore formiano di testi teatrali per la scena italiana ed internazionale, ha ottenuto importanti riconoscimenti (Premi IDI, Ruggero Ruggeri, Riccione, Vallecorsi) e prestigiosi allestimenti (Trionfo, Jacobbi, Perlini, Guicciardini). Ha collaborato a lungo con la Rai come autore di radiodrammi e programmi per la televisione. Ha pubblicato Il ragno e la mosca, Pescecani ed altre difficoltà, Immagini dalla ventana, Il porto dei treni pesanti e altri testi sulle riviste “Hystrio” e “Ridotto”.

 

Al termine della presentazionesi terrà  l’inaugurazione della “Dispensa dei libri”, un angolo lettura a disposizione del pubblico del Teatro Remigio Paone arricchiato grazie alle donazioni dei cittadini e degli appassionati. Sarà, inoltre, possibile acquistare testi degli autori del territorio.

 

“Andare lenti … è sfogliare il libro, invece di correre e guardare soltanto la copertina”, Franco Cassano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi