Festival delle Lingue, l’inaugurazione sarà giovedì 8 marzo

Festival delle Lingue, l’inaugurazione sarà giovedì 8 marzo

Festival delle Lingue, l’inaugurazione sarà giovedì 8 marzo – Tutto pronto per la terza edizione del Festival delle Lingue, in programma a Rovereto dall’8 al 10 marzo prossimi. In via Tartarotti, nella sede di Iprase, nel cortile interno e a palazzo Todeschi, si daranno appuntamento studenti, ricercatori nel campo delle lingue, docenti, professionisti e genitori per partecipare a seminari, workshop, spettacoli, laboratori pratici e di lettura, anche rivolti ai bambini, tavole rotonde, con tutte le novità del settore.

La kermesse inizierà giovedì 8 marzo al mattino, ma l’inaugurazione ufficiale è in programma alle ore 14, nell’aula magna di Iprase: dopo gli interventi delle autorità, si terrà lo spettacolo: “Come un passero sulla barra del doganiere”, che vedrà in scena gli studenti del Liceo Linguistico Scholl di Trento e a dialogare con loro un protagonista d’eccezione, John Peter Sloan, attore, autore, insegnante d’inglese ma anche stand-up comedian e opinionista comico in diverse trasmissioni televisive.

Lo spettacolo – nato in occasione di un incontro internazionale tra scuole – consiste in un recital in più lingue (italiano, tedesco, inglese, spagnolo, francese, cinese e russo) che ha per oggetto le lingue, l’apertura che si sviluppa quando le si studia, nonché il singolare parallelismo che esiste tra chi entra in confidenza con una lingua straniera e chi si innamora. Chi studia le lingue – chi si innamora – tende a scostarsi dal proprio mondo per esplorare quello dell’altro, ad allentare le proprie radici, per conoscere quelle dell’altro. A farsi, insomma, un po’ come la natura: come il vento, la nebbia, le acque dei fiumi e del mare o come il passero di una famosa poesia di Wislawa Szimborska, che si posa leggero sulla barra abbassata del doganiere, trovandosi ad avere “il becco ancora in patria e la coda già all’estero”.

I ragazzi saranno coordinati da Franco Stelzer, docente di italiano e storia in CLIL tedesco, mentre con loro dialogherà John Peter Sloan, attore teatrale, comico e scrittore britannico, nato in Inghilterra ma residente in Italia dal 1990, autore di “Instant English”, il manuale di inglese più venduto in Italia, noto al grande pubblico per gli spettacoli ludico-educativi in lingua inglese e per gli sketch televisivi sulla lotta di molti italiani che studiano l’inglese e sulle strategie di una buona padronanza.

Il Festival delle Lingue proseguirà fino a sabato, e porterà nella città della Quercia linguisti, esperti, professori e ricercatori nel campo delle lingue, per oltre 150 eventi che vedranno le lingue protagoniste con appuntamenti dedicati non solo a italiano, tedesco, inglese, ma anche alle lingue classico – greco e latino, nonché a quelle minoritarie –  cimbro, mocheno, ladino – e poi alle lingue europee, come lo spagnolo e il francese, fino alle lingue più lontane come il russo, il cinese, l’arabo.

Il Festival delle Lingue è un’iniziativa organizzata da Iprase, in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento, il Comune di Rovereto, il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e quest’anno si avvale per la prima volta del Patrocinio della Commissione Europea. L’iniziativa è realizzata nell’ambito del Programma operativo FSE 2014-2020 della Provincia autonoma di Trento con il sostegno finanziario del Fondo sociale europeo, Stato italiano e Provincia autonoma di Trento.

Le iscrizioni si possono fare solo online, all’indirizzo: http://festivaldellelingue.iprase.tn.it/

Per informazioni: tel. 0461 494500, mail: festivaldellelingue@iprase.tn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi