Esce The Jump

Esce il 20 gennaio The Jumpl’Ep a firma Enzo Torregrossa, in arte Zone, che anticipa l’uscita del nuovo album, prevista per la prossima primavera. Settimo progetto discografico del jazzista, contrabbassista e arrangiatore catanese, bolognese di adozione, già nelle sue prime cinque tracce porta con sé alcune caratteristiche fondamentali di questo artista: l’eclettismo, la curiosità, la capacità di di giocare con il jazz nelle sue differenti e molteplici declinazioni.

Eclettismo scritto anche nella sua gestazione: le tracce, infatti, sono state registrate in diverse città europee: Madrid, Torino, Londra, Bologna, Berlino.
Al fianco di Torregrossa in questa avventura Ivano Borgazzi e Gherardo Catanzaro al piano, Carlo Atti  e Gigi Sella al sax, Massimo Greco alla tromba, Davide Angelica e Giorgio Cavalli alla chitarra, Kalifa Kone alle percussioni, Stefano Paolini  alla batteria e una new entry: Fabio Giacalone alla voce che interpreta tutti e 5 i brani dell’ep. E, naturalmente, Enzo Torregrossa al basso e contrabbasso.  che firma sia le composizioni che gli arrangiamenti.

Nell’Ep viene riproposto Alive and Well, un brano dell’album Doralinda, questa volta con la superba voce di Fabio Giacalone. In questi nuovi brani che anticipano il nuovo album, permane l’eclettismo di Zone, capace di trasportare chi ascolta dall’atmosfera contemporary jazz  di The Jump al bossa lounge di Mister blue, un omaggio all’amico  e grande  bluesman Giorgio Cavalli, scomparso di recente.

Questo nuovo progetto discografico di Zone è stato prodotto in collaborazione con Riccardo Rinaldi/Ohm Guru.

Enzo Torregrossa, bassista, compositore e arrangiatore, in arte conosciuto come Zone. Ha iniziato gli studi jazzistici contemporaneamente a quelli classici, traendo ispirazione da John Coltrane, Charles Mingus e soprattutto da Miles Davis, che considera padre artistico e riferimento nella sua opera espressiva e compositiva. Dopo varie esperienze che lo hanno portato a suonare anche con Dizzy Gillespie e Kenneth Jackson, ha vinto il Globo d’oro al premio italiano Nastro D’Argento per la colonna sonora del film Sud del regista Gabriele Salvatores. Nel 2005 è stato scelto tra più di 1000 artisti per suonare dal vivo al Palais de Festivals del Midem 2006 a Cannes.

Negli anni successivi si esibisce in locali e festival prestigiosi in Italia e non solo (dal Blue Note di Parigi, alla Cantina Bentivoglio di Bologna, dal Taormina Arte, al festival La città del Jazz).
Nel luglio 2019 esce il brano Doralinda composto e arrangiato da Enzo Torregrossa con la partecipazione del jazz rapper Jaku Feliz Reyes la voce di Rachel Doe e di Heloisa Lourenço e la partecipazione strumentale di gherardo Catanzaro Ivano Borgazzi e Davide Angelica. Nel gennaio 2020 esce la versione Deluxe di Doralinda con la partecipazione al sax di Carlo Atti.