Enrico Giaretta suona a Piano City Milano accompagnato dal canto dei bambini

Enrico Giaretta suona a Piano City Milano accompagnato dal canto dei bambini

Enrico Giaretta suona a Piano City Milano accompagnato dal canto dei bambini – Nel pomeriggio di domenica 21 maggio per la prima volta all’interno della rassegna “PIANO CITY MILANO” il canto è stato protagonista di un concerto! Durante il live del “Cantaviatore” Enrico Giaretta al Moleskine Cafè di Milano, infatti, alcuni bambini presenti hanno cantato a sorpresa sulle note dei brani estratti da “Scalatori di Orizzonti”, l’ultimo progetto discografico di Enrico Giaretta pubblicato in allegato all’album di figurine “Amici Cucciolotti” (2016).

Durante il concerto il “Cantaviatore”, oltre ad eseguire alcuni brani estratti dal suo ultimo disco, ha dato spazio all’improvvisazione di musiche originali e omaggiato il grande maestro Paolo Conte.

Scalatori di orizzonti” è l’ultimo progetto discografico di Enrico Giaretta di cui, oltre ad essere direttore artistico con Maurizio D’Aniello, ha curato gli arrangiamenti insieme a Marco Grasso. Il progetto musicale che ha coinvolto oltre 150 persone, tra adulti, ragazzi e bambini, contiene 11 brani inediti a firma di Enrico Giaretta, con la collaborazione in alcuni brani di Dario Pizzardi, Marcello Murro e Maurizio D’Aniello, e il famoso “Inno degli Amici Cucciolotti”, il cui video è visibile al seguente link: https://youtu.be/zIJSvQv12VQ.

Scalatori di orizzonticontiene anche “Black Rhino, la prima canzone per bambini scritta da Paolo Conte e donata in esclusiva al progetto solidale Amici Cucciolotti” per sensibilizzare i bambini ad amare gli animali.  La canzone è accompagnata da un video, disponibile sul sito www.pizzardieditore.it, ideato e diretto dallo stesso Paolo Conte, per la prima volta alla direzione di un videoclip.

ENRICO GIARETTA, da qualche anno sulla scena musicale internazionale, è un pianista e cantautore che vola e fa volare, non solo in senso figurato, attraverso melodie che a partire da studi classici prendono direzioni sempre nuove, ma anche nella realtà, su quegli stessi aerei che da bambino guardava volteggiare nei cieli e che oggi pilota con il piglio deciso di un comandante. Ci troviamo dunque di fronte ad un personaggio singolare: un cantante aviatore o, potremmo dire, un “Cantaviatore”. E’ difficile racchiudere in una sola etichetta la musica di Giaretta. La sua vena artistica ha spinto persino Paolo Conte ad esporsi in un giudizio più che lusinghiero: “Finalmente ho trovato un allievo”, ha detto il celebre cantautore.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi