Elefante indiano al mercato a Roma

Elefante indiano al mercato a Roma – Il pachiderma di quasi 3 tonnellate si era avvicinato al mercato di Ponte di Nona ma è stato recuperato e riportato al Circo da un dipendente della struttura. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli uomini del Corpo forestale dello Stato per verificare l’idoneità del luogo di detenzione dell’esemplare

Avvistato nei giorni scorsi un elefante indiano di circa 3 tonnellate al mercato rionale di Ponte di Nona, nella periferia est della Capitale, mentre si era avvicinato ad uno dei banchi della frutta nel momento di massima affluenza. Il pachiderma si era liberamente avvicinato al mercato, ma è stato recuperato e riportato al Circo da un dipendente della struttura. Sul posto è immediatamente intervenuto il personale del Sevizio CITES di Roma del Corpo forestale dello Stato per verificare l’idoneità della struttura di detenzione dell’esemplare, così come stabilito dalla legge, e per assicurarsi dello stato di benessere dell’elefante. L’animale, di quasi 40 anni, ritenuto imprevedibile e pericoloso, non ha arrecato danni a cose o persone. La Forestale ha disposto l’adozione di idonee misure per la messa in sicurezza della struttura che ospita il pachiderma e ha informato dell’accaduto l’Autorità Giudiziaria competente di Roma e la Prefettura che aveva emesso l’autorizzazione relativa alla detenzione dell’esemplare.