Eclissi di Sole anulare, un fenomeno tra scenza e profezie Maya

Eclissi di Sole anulare, un fenomeno tra scenza e profezie Maya

Eclissi di Sole anulare, un fenomeno tra scenza e profezie Maya – Oggi, domenica 20 maggio la Luna passerà davanti al Sole dando vita ad un’eclissi anulare. Qui in Italia, purtroppo, non sarà possibile ammirare il fenomeno. Il tragitto dell’anularità ricoprirà appena 200 chilometri e sarà visibile nei cieli del Pacifico, dell’Asia e degli Stati Uniti per quattro minuti e mezzo. L’eclisse avrà luogo nel momento esatto in cui il disco della Luna transiterà dinnanzi a quello del Sole, finché non rimarrà visibile solo un sottilissimo “anello di fuoco”. Questo fenomeno si verifica perchè la Luna trovandosi alla massima distanza dalla Terra non può oscurare completamente il Sole.

 

Si tratta di uno spettacolo straordinario attesissimo da tutti gli appassionati di astronomia ma anche da tutti coloro che credono nelle profezie Maya, Nostradamus e da quello che si legge nei cerchi di grano.

 

In base alla profezia Maya, il 20 maggio, che nel tempo ciclico rappresentato dal calendario Maya, è il giorno in cui la Terra, il Sole e le Pleiadi si allineano. L’eclissi di Sole si verificherà sullo zenith della piramide di Chichén Itzá, che fu costruita di onore di Kukulkan, adorato dalla popolazione dei Maya. La giornata di oggi, in base ad una serie di pittogrammi comparsi in un lasso di tempo compreso tra il 2000 ad oggi, che ricordano alcuni simbolismi maya che fanno riferimento al 2012 (anno bisestile per di più), è identificabile come il giorno 0. Questo, in base ad un pittogramma comparso il 9 agosto del 2005. Il prossimo mese sembrerebbe, sempre in base alla teoria, che Venere transiti per la sua ultima volta durante la Quinta Era, davanti al Sole. In poche parole il popolo dei Maya, in base alle antiche leggende, credeva che il 21 dicembre del 2012, esattamente al tramonto del quinto Sole, sarebbe avvenuta la resurrezione della Terra.

 

Che dire? Solo buono spettacolo a tutti coloro che potranno ammirarlo in tutto il suo splendore.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi