Easy Driver esplora l’alta Calabria ospite della puntata l’attore Giuseppe Panebianco

Easy Driver esplora l’alta Calabria ospite della puntata l’attore Giuseppe Panebianco

Easy Driver esplora l’alta Calabria ospite della puntata l’attore Giuseppe Panebianco – Sabato 14 aprile, alle ore 11.40 su Rai Uno andrà in onda, come di consueto, la popolare trasmissione “Easy Driver”, seguitissimo documentario in onda no stop dal lontano anno 2000 sul primo canale della Rai dedicato al mondo dei motori.

Come da ormai collaudato e molto apprezzato format, il programma, che ha come fine primario la presentazione delle novità automobilistiche e motociclistiche del mercato italiano ed internazionale, prevede anche la contestuale presentazione e valorizzazione delle tante bellezze paesaggistiche, artistiche e architettoniche dell’Italia.

Nel corso della puntata di domani le due conduttrici, Veronica Gatto e Metis Di Meo, alla guida, rispettivamente, della nuova Audi A8 (con motore diesel di 3 litri da 286 cavalli) e della nuova Renault Alaskan (robusta Pick-Up spinta da un motore diesel di 2, 3 litri da 190 cavalli), nel provare le due auto, mostreranno anche alcune splendide località dell’alta Calabria.

Si andrà dal Parco Archeologico di Francavilla Marittima al paese di Cerchiara di Calabria, con la sua famosa Grotta delle Ninfe; dalle spettacolari Gole del Raganello, a sud del Parco Nazionale del Pollino, al maestoso Santuario di Santa Maria delle Armi.

A guidare conduttrici e spettatori alla scoperta di questo meraviglioso territorio, ci sarà un calabrese doc: l’attore Giuseppe Panebianco, vincitore lo scorso anno del prestigioso“Premio Vincenzo Crocitti” come “Miglior Attore Emergente”.

Formatosi presso l’Accademia Studio Cinema di Roma, l’attore castrovillarese, dopo un esordio caratterizzato anche nel segno della moda e dello spettacolo (con la conduzione di eventi quali il “Rome Fashion Week”“Sabaudia in Passerella” e “The Look of The Year”), ha iniziato a collezionare una serie di collaborazioni importanti con registi del calibro di Pupi Avati – che gli ha affidato una piccola parte nel film per la TV “Le nozze di Laura” – Massimo Scaglione, che lo ha voluto nel film documentario “Antonio Tenuta: i sogni cominciano con un’elica” (lavoro in concorso ai Festival di Berlino e San Paolo) ePaolo Sorrentino, con cui ha girato la fortunata serie TV “The Young Pope”.

Reduce da un periodo ricchissimo di soddisfazioni professionali – dalla partecipazione a pellicole quali “Veloce vita” a firma del regista madrileno David Muñoz e “Figli Randagi”, ultima produzione a firma di Massimo Scaglione alla presenza sui set di importanti serie TV andate in onda sui canali Rai, Mediaset e Sky (tra cui “A un passo dal cielo”“Che Dio Ci Aiuti 4”“1993”“Provaci ancora Prof 7”) – Giuseppe, che nei mesi scorsi è stato ospite fisso su Canale 5 della trasmissione “Tu si que Vales” (durante il programma, complici Maria De Filippi, Jerry Scotti e gli altri membri della giuria, aveva il compito di sorprendere Mara Venier con i suoi baci) sarà impegnato nei prossimi mesi in altre importanti produzioni televisive (le fiction Rai “I Medici”“L’Allieva”) e sarà protagonista del medio metraggio “90 Secondi all’Inferno”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi