Dopo il funerale della cultura

Dopo il funerale della cultura

Dopo il funerale della cultura – Il Comitato Cinema Trieste Aperto – Spazi alla Cultura vuole ringraziare pubblicamente tutta la popolazione, le associazioni, i singoli artisti, i gruppi, gli operatori culturali di Viterbo e Provincia che sabato 21 aprile hanno aderito al Funerale della Cultura.

 

Ringraziamo tutti per la civiltà, la gioia e la forza della partecipazione.

 

Un sentito ringraziamento va alle forze dell’ordine per aver coadiuvato in modo eccellente la realizzazione del corteo.

 

Innamorati di Viterbo, le persone che sono scese in piazza al funerale della cultura, sono cittadini che amano il proprio luogo a cui si sentono di appartenere e al quale non vogliono rinunciare. La provocazione del funerale vuole fermare il tempo per riflettere e attuare strategie di riappropriazione dei propri diritti.

 

Diritto alla cultura.

 

Diritto di poter scegliere. Diritto di sapere. Sapere che cosa succede: chi e in che modo detiene il potere degli spazi pubblici delle politiche culturali.

 

Diritto di scegliere quale spazio sia necessario e se le politiche culturali siano alla portata di tutti i cittadini o si riferiscono solo ad alcuni eletti.

 

Diritto alla cultura: diritto ad evolversi come uomini, come cittadini, per noi e per i nostri figli.

 

Questo chiediamo a gran voce. Trasparenza nella gestione degli spazi accessibili a tutti e politiche culturali che abbiano come primo grande obiettivo il rilancio socioeconomico della città ed una elevazione dei propri cittadini. Vogliamo politiche culturali distribuite nell’arco di tutto l’anno, eventi svolti con passione e capacità anche e soprattutto dalle tante professionalità espressione del territorio.

 

Vogliamo rispetto, comunque, per tutti gli operatori del settore che con impegno e costanza, lavorano per questo territorio perchè ci credono.

 

E non strumentalizzateci; non tirateci per la giacchetta, non ricordatevi che ci siamo solo quando vi fa comodo!

 

Noi il gruppo lo apriamo! non lo chiudiamo per ristrutturazione e lo imbellettiamo all’uopo per le grandi occasioni!

 

Le politiche culturali si fanno insieme, sulla base delle esigenze e delle visioni di tutti: artisti, operatori, bambini, tecnici e commercianti! tutti con lo stesso obiettivo.

Il comitato Cinema Trieste Aperto_Spazi alla Cultura reclama a gran voce uno SPAZIO DI ESPRESSIONE E DI CRESCITA: VOGLIAMO UN TEATRO, E UN CINEMA.

 

 

Il prossimo appuntamento aperto a tutti: alle Associazioni, agli artisti, agli operatori culturali, agli insegnati e ai dirigenti scolastici, ai cittadini è previsto per lunedì 7 maggio alle ore 18.00 presso il Cinema Trento (Località La Quercia) a Viterbo.

 

Per aderire al comitato, ricevere informazioni e partecipare al dibattito è possibile scrivere alla mail cinematriesteaperto@gmail.com.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi