Donne: La Bellezza oltre il Dolore, l’evento in programma allo stabilimento Venezia di Ostia

Donne: La Bellezza oltre il Dolore, l’evento in programma allo stabilimento Venezia di Ostia

Donne: La Bellezza oltre il Dolore, l’evento in programma allo stabilimento Venezia di Ostia – Il 26 settembre 2019, dalle 16.00 alle 21.00 si terrà presso lo stabilimento “Venezia” di Ostia un evento intitolato “Donne: La Bellezza oltre il Dolore” organizzato dall’Associazione Oncologica ONLUS “L’ Albero delle molte Vite”.

Donne con la dolorosa esperienza del cancro saranno truccate da Antonio Quattromani, truccatore di molte dive, direttore artistico di “Stage Line” che metterà a disposizione i trucchi, e socio onorario della ONLUS, in riconoscimento al suo indefesso impegno sociale in ambito oncologico.

Le signore saranno inoltre pettinate dal famoso hair stylist Alessandro Messina e sfileranno con i meravigliosi abiti di Jamal Taslaq.

Il famoso stilista di alta moda di fama mondiale, di origini palestinesi, che ha tra le sue clienti ed estimatrici la regina Rania di Giordania, per il suo profondo amore per il mondo femminile ha generosamente messo a disposizione i suoi abiti sontuosi alle donne dell’Associazione Oncologica e seguirà personalmente la loro sfilata.

Gradita modella sarà anche Anna Maria Pisani, allenatrice di livello internazionale di atletica leggera e socia onoraria della ONLUS.

Attesissima la partecipazione di Adriana Pannitteri, giornalista del Tg1 – Rai, che presenterà il suo libro “Cronaca di un delitto annunciato” e parlerà di femminicidio, altro “male” anche più pericoloso del cancro, di cui le donne sono sempre più vittime nella nostra società. Il dibattito con il pubblico sarà condotto da Elisa Palchetti, sociologa esperta di comunicazione e da Maria Rita Noviello, medico oncologo.

L’evento si propone di inviare un messaggio molto profondo tramite una piattaforma apparentemente frivola: la necessità di non identificarsi con la propria malattia, con il rischio di perdere la propria identità umana e di genere, ed il vantaggio di ricollocarsi al centro della “passerella” della propria vita riconciliandosi con se stessi e con il proprio corpo.

Protagoniste dell’evento sono le donne per la loro coraggiosa capacità di ricercare l’armonia anche nel disordine della malattia oncologica e di ricostruire quel mondo che con la diagnosi ti è crollato addosso.

Invitate a presiedere all’evento la Presidente del X Municipio Giuliana Di Pillo

Stabilimento Venezia, Lungomare Amerigo Vespucci, 8 Ostia Lido (Roma)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi