I ditteri, il romanzo di Marco Visentin. La presentazione alla Biblioteca Enzo Tortora di Testaccio di Roma

I ditteri, il romanzo di Marco Visentin. La presentazione alla Biblioteca Enzo Tortora di Testaccio di Roma

I ditteri, il romanzo di Marco Visentin. La presentazione il 15 dicembre alla Biblioteca Enzo Tortora di Testaccio di Roma. Testaccio. Monte dei Cocci. Piramide Cestia. Cimitero acattolico. Qui intorno. O lì intorno, se visto da voi. Una presentazione. Di un romanzo. Di genere distopico e ambientazione fantascientifica, alcuni dicono. Titolo: I ditteri. Autore: Marco Visentin. Di venerdì. Dunque buono per un aperitivo, o un cinema, o una bevuta più tardi, nel quartiere. Buono perché il sabato molti non lavorano. Buono anche per gli auguri, visto le feste che arrivano.
Il 15 dicembre la presentazione. Alle ore 17,30. In via Nicola Zabaglia. Che pochi sanno essere stato un ingegnoso capomastro per la manutenzione di San Pietro. Al civico 27/b. In una biblioteca intitolata a un presentatore prima che il Paese lo riconoscesse come un perseguitato dalla giustizia, a Enzo Tortora, è in questo luogo la presentazione. Che è in forma di intervista. A Roma, naturalmente.
Chi intervista è Riccardo Muzi. Nella vita fa tante cose. Tra queste il giornalista di EcoDelCinema e l’amministratore del gruppo Leggere distopico. Si potranno fare domande e, soprattutto, se l’autore sarà in grado, ricevere risposte.
Si parlerà di fantasia. Di parole scritte. Di ottimismo e di pessimismo. Di realismo della ragione e di speranza della volontà. Dell’universo femminile visto dai maschi. E di scienza. E di voi e di noi. Come deve fare, prova a fare, deve provare a fare ogni letteratura.
Pagina Facebook dell’evento I ditteri di Marco Visentin alla Biblioteca Enzo Tortora

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi