Debora Petrina sbarca sul palco del BOtanique di Bologna

Debora Petrina sbarca sul palco del BOtanique di Bologna

Debora Petrina sbarca sul palco del BOtanique di Bologna – Martedì 10 luglio, nell’ambito della rassegna Lady Tuesday, arriva sul palco del BOtanique Debora Petrina.

 

 

Dopo l’apparizione dello scorso anno, l’artista padovana torna dunque a esibirsi alla rassegna rock organizzata da Estragon all’interno dei giardini universitari di via Filippo Re, a Bologna.

In attesa dell’uscita del suo prossimo album, già pronto per la stampa, Petrina presenterà un programma completamente inedito.

 

 

Inedita anche la formazione perché oltre a Mirko Di Cataldo, chitarrista e bassista ormai presente da diversi anni, ci sarà Tommaso Cappellato, batterista nutrito da nove anni di residenza a New York e concerti in tutto il mondo.

 

 

E le sorprese non finiscono qui: promessa di Debora Petrina.

Apertura cancelli: ore 19,30

Inizio concerto: ore 21,30.

Per informazioni: 051 19980427 (Estragon Shop), www.estragon.it

BOtanique 3.0 è organizzato da Estragon e inserito nel cartellone di Bé – Bologna Estate 2012

 

 

BIOGRAFIA

Gettonatissima in quel vero e proprio indicatore di talenti che è la web-radio di David Byrne, la cantante, pianista, tastierista e compositrice Petrina è una delle rivelazioni odierne nella scena indipendente musicale italiana, e sintetizza con classe visionaria un obliquo e sensuale cantautorato con le sperimentazioni del jazz-rock d’avanguardia e dell’elettronica.

Vincitrice di numerosi premi nazionali in qualità di cantautrice (Premio Ciampi 2007, Premio Rivelazione Indie-Pop al Mei 2009, Premio Siae 2010 e Demo Award 2010), ma altresì affermata pianista di repertorio classico-contemporaneo (ha registrato negli USA un CD con inediti di Morton Feldman), Petrina ha suonato a Tokio, New York, San Francisco, Londra, l’Avana, Strasburgo, Berlino e Colonia, invitata da musicisti del calibro di Elliott Sharp (ospite nel suo disco), se non dall’Instituto della Musica Cubana, o dal Mills College in California.

Ha suonato altresì al Teatro La Fenice di Venezia e ha aperto i concerti di Gino Paoli e Cristina Donà.

Ha appena presentato per il Centro d’Arte di Padova una prima assoluta di Sylvano Bussotti, suonando con lo stesso.

È stata invitata da Paolo Fresu per il festival Time In Jazz 2012.

Nel novembre 2012 sarà ospite del Festival Jazz di Madrid.

Produttrice artistica in toto della sua musica, ha composto e arrangiato il suo primo album, IN DOMA, che ha suscitato l’entusiasmo della critica in Italia e negli Stati Uniti, ed è stato presentato dal vivo alle radio nazionali (RaiRadio1 e RaiRadio3), alla RSI (Radio della Svizzera Italiana) e a Radio Funkhaus Europa a Berlino.

È stata nominata per il Trofeo InSound 2011 per la categoria “voce”.

Il nuovo lavoro discografico di Petrina uscirà a breve, con ospiti John Parish e David Byrne, che sta caldeggiando questo e un ulteriore progetto discografico con la collaborazione di Jherek Bischoff (Parenthetical Girls, Xiou Xiou, Carla Bozulich, ecc).

Petrina è anche danzatrice e performer. Oltre ad aver danzato in progetti di coreografi internazionali, ha curato la regia di spettacoli interpretati da lei stessa, come She-Shoe – un solo di danza, voce, suoni e video – il cui videoclip è stato invitato al Festival Internazionale di Video Danza di Yokohama, Giappone, e proiettato in occasione del Premio Italiano per il miglior Videoclip Indipendente (P.I.V.I).

Ha appena partecipato alla Biennale Danza di Venezia, 2012.

 

 

IN DOMA web-site: http://www.debora-petrina.com

YOU-TUBE: http://www.youtube.com/deborapetrina

BANDCAMP: http://petrina.bandcamp.com

FACEBOOK: http://www.facebook.com/deborapetrina

MYSPACE: http://www.myspace.com/deborapetrina

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi