Ddg Project, è online il video di Chaos

Ddg Project, è online il video di Chaos

Ddg Project, è online il video di Chaos – È online il video di “CHAOS”, brano tratto dall’omonimo album d’esordio del DDG PROJECT (uscito lo scorso 22 maggio) a cui hanno collaborato musicisti e produttori di caratura internazionale come Cora Coleman e Josh Dunham (musicisti di Prince e Beyoncè), Dave Pemberton (produttore e sound engineer di Kasabian e Prodigy) e Simon Gogerly (produttore e sound engineer di U2 e No Doubt).

 

Il DDG PROJECT è un’idea artistica che ruota intorno alla figura del compositore e produttore DDG. Un progetto che spazia dalla musica alle arti visive, senza barriere creative, culturali o di genere. L’album CHAOS racchiude sonorità che vanno dallo spaghetti western all’acustic dance fino all’alternative rock-blues, in un mix di linguaggi e culture musicali che creano “l’anti-genere”: il “chaos”.

 

«Il mio “idioma” musicale – racconta DDG  è frutto delle esperienze vissute dell’uso di tutte le influenze assorbite ed amate negli anni ed è sempre in continua evoluzione. Unire e miscelare suoni, ritmi, lingue, battiti è la mia missione artistica.»

 

Il video diCHAOS, girato tra le strade di Madrid, ha l’obiettivo di rappresentare il caos come “ordine” della vita quotidiana urbana e si ispira all’estetica dell’arte di strada di Bansky e Obey, ai fumetti di Ari Folman a Joe Sacco, fino ad alternare realismo e surrealismo nelle  immagini e nelle atmosfere che si sovrappongono e si moltiplicano.

 

Il video è disponibile al link: http://www.youtube.com/watch?v=8hNV4mDbsbI

 

L’albumCHAOS è stato registrato, mixato e masterizzato tra Londra, L’Avana, New York, New Orleans ed Athens (USA). Il disco contiene il brano DIG ITche nel 2010, uscito in Italia per l’etichetta indipendente ALIANTE, è entrato nella Top 50 della classifica radiofonica Nielsen ed è stato presentato da DDG durante il concerto dell’Earth Day a Roma.

 

Questa la tracklist diCHAOS”: “Sorry”, “Ferry blues”, “Let Me Dream Again”, “The Genie”, “Don’t go mad”, “No money”, “Dig it”, “Chaos”, “Be My Woman”, “Walk away”, “Voices”.

 

La copertina del disco è tratta da un frammento del World Wall For Peace di Atlanta in Georgia (USA). Questo progetto vede la realizzazione, in quattro paesi diversi del mondo, di un mosaico di lavori artistici per promuovere la non violenza e la cooperazione tra gli individui.

 

Davide De Gregorio, in arte DDG, di origini campane ha vissuto e lavorato in diversi paesi. Nel 2010 DDG ha composto, nell’ambito del DDG PROJECT, le musiche del video reportage sull’Angola realizzato da KANTFISH. Nel 2012 i due hanno creato, su commissione della FAO, lo spot istituzionale in cinque lingue per il World Water Day, che è stato visualizzato decine di migliaia di volte sul canale youtube.

 

Emanuele Giusto, in arte KANTFISH è video maker, giornalista e scrittore, lavora tra Italia e Spagna ed ha realizzato documentari, video arte, video ritratti, video reportage in tutto il mondo, esplorando la realtà attraverso le arti visive, letterarie ed auditive. Nel 2008 ha inoltre pubblicato il libro “Il giro d’Europa con 30 euro” edito Feltrinelli.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di terzi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi