Dal mini forziere del ‘500 al bozzetto di Campigli per l’Università… Ad Antiquaria Padova 2020

Dal mini forziere del ‘500 al bozzetto di Campigli per l’Università… Ad Antiquaria Padova 2020 – Antiquaria Padova 2020. A settembre in Fiera a Padova l’evento saltato in marzo

Antiquari di tutta Italia presenti alla 36^ edizione della prestigiosa rassegna artistica Antiquaria Padova che dal 12 al 20 settembre 2020 sarà la prima manifestazione a inaugurare nel Veneto la ripresa delle attività fieristiche del post pandemia, e una delle prime in Italia. Sono circa un’ottantina i selezionati espositori che annunciano la loro partecipazione all’evento presso il padiglione 1 della Fiera di Padova per l’atteso e prestigioso appuntamento organizzato dalla società padovana Nord Est Fair, posticipato causa Covid 19.

Dal Rinascimento al Novecento la mostra mercato mostrerà pezzi di elevato pregio artistico e storico: mobili, porcellane, dipinti, statue in legno e marmo, curiosi oggetti, tessuti, stampe, cornici, cristalli, argenti, arazzi, tappeti persiani di alta manifattura, stoviglie, gioielli.

Ecco alcune tra le importanti opere presenti in fiera: un’isola di San Giorgio dipinta negli anni Cinquanta da Giorgio De Chirico; un bozzetto fatto nel Natale 1939 da Massimo Campigli per l’affresco realizzato nell’atrio del palazzo Liviano (sede universitaria di Padova) con dedica all’allora rettore Carlo Anti; un busto in marmo di Carrara dello scultore vicentino seicentesco Orazio Marinali, dipinti dei fratelli veneziani Beppe ed Emma Ciardi, olii dell’ artista padovano Lino Selvatico, deliziosi ritratti femminili e maschili di Pietro Pajetta,  maestosi  quadri di Nicolò Bambini, vasi Daum (1905) e Gallè (1895); Madonna col bambino e San Giovannino del Puligo (Domenico di Bartolomeo, nato a Firenze nel 1493); mini forziere cinquecentesco di Norimberga in acciaio inciso.

Oltre ad essere una vetrina e un mercato di arte antica, Antiquaria Padova offre la possibilità agli appassionati di conoscere le ultime tecniche di analisi e restauro delle opere pittoriche, lignee, marmoree, tessili, con consulenze e certificazioni di autenticità e diagnosi da parte di esperti presenti in Fiera.

Tra gli espositori che hanno scelto di essere ad Antiquaria Padova 2020 dal 12 al 20 settembre, ci sono alcuni degli antiquari più conosciuti in Italia, come: Tornabuoni Arte antica (Firenze), Studiolo Fine Art (Milano), Cecchetto e Prior (Treviso), Phidias (Reggio Emilia), Barbara Cesaro (Padova), Galleria d’arte Cinquantasei (Bologna), Lombardo&Partners (Torino), Ducci Roberto Dipinti antichi (Firenze – Pesaro) .

Nel pieno rispetto delle nuove norme di sicurezza e distanziamento, Antiquaria Padova osserverà i seguenti orari: sabato e domenica 10-20, feriali 15-20. Ingresso 10 euro, ridotto 5 euro (over 65, gruppi di 10 persone, forze dell’ordine, studenti, diversamente abili, ragazzi dai 13 ai 17 anni), gratis sotto i 12 anni.

Informazioni sul sito http://www.antiquariapadova.com/