Corde Obliquee e Riccardo Ascani Quintet live all’Auditorium Parco della Musica

Corde Obliquee e Riccardo Ascani Quintet live all’Auditorium Parco della Musica. Venerdì 22 settembre presso la Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica Corde Oblique e Riccardo Ascani Quintetin concerto, due band originali e sperimentali che porteranno in scena i loro progetti inediti. Corde Oblique è uno dei principali gruppi musicali del panorama ethereal neofolk italiano, fondato e diretto da Riccardo Prencipe. I brani originali in scaletta sono tematicamente connessi al patrimonio storico-artistico italiano. “Oceani” è un progetto ideato da Riccardo Ascani per porre l’attenzione sul tema della salvaguardia del mare e dell’ambiente. Un concept che fonde i contenuti del flamenco con quelli del jazz e dell’elettronica.

 

CORDE OBLIQUE: Uno dei principali gruppi musicali del panorama Ethereal neofolk italiano fondato nel 2005 e diretto dal musicista Riccardo Prencipe. I brani originali proposti dall’ensemble sono tematicamente connessi al patrimonio storico- artistico italiano. Sei gli album all’attivo dei Corde Oblique, tantissimi le collaborazioni con artisti italiani ed internazionali tra cui: Anathema, Irfan, Micrologus, Officina Zoé, Synaulia e Spiritual Front. Il gruppo ha alle spalle un’intesa attività live in Italia ma non solo, Francia, Paesi Bassi, Germania, Cina e Albania condividendo il palco con gruppi come i Bauhaus, Opeth, Mokadelic, Danny Cavanagh (Anathema), Coph Nia, Moonspell, Ataraxia, Spiritual Front, QNTAL, Current 93, Kirlian Camera, Inti-illimani.

 

OCEANI RICCARDO ASCANI QUINTET: “Oceani” è un progetto musicale ideato da Riccardo Ascani chitarrista e compositore. Ha collaborato con artisti come Massimo Urbani, Pippo Matino, Antonello Salis, Danilo Terenzi, George Coleman e Benjamin Waters ed è oggi tra i maggiori esponenti della chitarra flamenca in Italia creatore di una musica di confine, ricca di melodia e romanticismo che fa del flamenco la sua forza motrice senza però annegare negli stereotipi del genere. “Oceani” è un progetto che vuole porre l’attenzione attraverso la musica ad un tema di grande attualità ed importanza quale la salvaguardia del mare e dell’ambiente. Dall’altra parte la musica di “ Oceani “ ci racconta il mare idealizzato nella letteratura e nell’animo di ogni uomo. Il mare fonte di ispirazione per gli illustri scrittori di ogni tempo. Un progetto multistilistico e multiculturale che fonde i contenuti del flamenco con quelli del jazz e dell’elettronica in uno stile unico e gradevole che trasporta l’ascoltatore verso territori illimitati e lontani orizzonti.


22Settembre 2017 / Sala Petrassi /

Auditorium Parco della Musica – Roma

Via Pietro de Coubertin, 30, 00196 Roma RM

Inizio concerto ore 21:00,

Ingresso 15.00€

Infoline: tel. 0680241281

Biglietteria: tel. 892101 (servizio a pagamento)

 

Corde Oblique

Riccardo Prencipe compositore, chitarra

Alfredo Notarloberti violino

Alessio Sica batteria

Umberto Lepore basso

Sara Grieco voce

 

Oceani – Riccardo Ascani Quintet

Riccardo Ascani compositore, chitarra flamenca, chitarra fretless

Roberto Ippoliti chitarra flamenca

Antonio Aucello sax alto, sax soprano

Daniele Brenca basso

Paolo Monaldi cajon flamenco, percussioni