Conclusa con successo l’operazione di Polizia, Due Torri Connection

Conclusa con successo l’operazione di Polizia, Due Torri Connection – La Polizia di Stato di Bologna ha eseguito una dozzina di provvedimenti restrittivi, a conclusione di una indagine, denominata “Due Torri Connection”  e durata un anno.

 

Le indagini, eseguite dalla Squadra Mobile di Bologna, coordinate dal Servizio Centrale Operativo e dalla Direzione Centrale per i Servizi Antidroga, hanno dimostrato l’esistenza a Bologna di un radicamento di uomini della cosca Mancuso, dediti  alla conclusione di trattative per l’acquisto di ingenti partite di cocaina con i narcotrafficanti colombiani, operanti in Spagna e in Colombia.

I servizi tecnici posti in essere dagli uomini della Polizia di Stato hanno accertato che tutte le riunioni si tenevano in una sontuosa villa di proprietà di uomini della ‘ndrina calabrese e sita nel Comune di Bentivoglio, in provincia di Bologna.

 

Secondo il progetto criminale, fallito grazie alle indagini della Polizia, la cocaina avrebbe “viaggiato” occultata in scatoloni a bordo di aerei privati decollati dall’aeroporto di Quito (EC) oppure all’interno di container stivati su motonavi provenienti dal Sud America e nascosta all’interno di “finti” carichi leciti.

 

Gli arresti e le perquisizioni, ancora in corso in varie regioni italiane e all’estero, sono state effettuate dalla Squadra Mobile di Bologna, in stretta collaborazione con le Squadre Mobili delle Questure di Catanzaro, Teramo, Vicenza e Vibo Valentia.