Come dei Cristalli le poesie di Alessandro Messina

Sarà presentata il prossimo 11 dicembre alle 17.30 al Teatro Off Off di Via Giulia a Roma, la prima raccolta di poesie di Alessandro Messina “Come dei Cristalli”, Eretica Edizioni.

L’esordio in poesia del celebre hair-stylist, nato ad Enna, ma romano d’adozione, sarà dinamico, con un intervento iniziale di Paolo Gambi, fondatore di Rinascimento poetico – Poetry Renaissance, perché come il suo stesso motto dichiara “La poesia può salvare il mondo e tu puoi contribuire con un verso”. Si proseguirà con un reading di alcune poesie a cura di Imma Battaglia e Maria Rosaria Omaggio, moderatrice d’eccezione Gabriella Carlucci.

Alessandro Messina, non è un poeta, ma ha una sensibilità artistica fuori dal comune. Questa sua prima raccolta di poesie è nata dalla scoperta degli scritti della celebre poetessa Alda Merini.

Come lo stesso autore dichiara: “Una delle sue poesie mi ha particolarmente colpito è “La vita non ha senso”. Molte sono le similitudini di vita che interagiscono con il mio io più profondo.  Sono rimasto colpito, dalle parole, dai dolori e dalle emozioni che la poetessa ha trascritto.  

Ho compreso come i dolori dell’anima possano essere trasformati in creatività, ed è per questo che oggi sono riuscito a portare a termine questa raccolta.  

Ogni poesia è uno stralcio di vita creato appositamente per il lettore, con la speranza che possa emozionarsi e “tirar fuori” ogni dolore.

Percorsi  interiori  che portano alla luce pensieri fatti di  sconforto, dove pensi che per te non ci sia più nulla che la vita possa regalarti.

Per me non è più cosi, in ogni sfida c’è una nuova consapevolezza. 

Questa è la prima delle mie esperienze narrative, il mio obiettivo è di continuare a narrare, perché io possa lasciare traccia a me stesso,  agli altri o a chiunque sarà curioso di conoscermi, di quello che sento e provo, senza giudizi, nè pregiudizi, senza fazioni, senza ideologia, la vita narrata di questa mia prima opera è semplicemente la vita di Alessandro Messina arrivato a Roma da Enna, 20 anni fa.”

Questa prima opera di Alessandro Messina rappresenta il connubio perfetto tra bellezza e poesia, perché solo lavorando su noi stessi possiamo attingere alla nostra creatività interiore.

L’accesso all’evento sarà consentito solo con Super Green Pass (come da disposizioni anticovid vigenti), fino ad esaurimento posti, mascherina obbligatoria.