Cerchio di fuoco, il nuovo brando di Filippo D’Erasmo

FILIPPO D’ERASMO

IL CANTAUTORE PIEMONTESE TORNA CON UN NUOVO BRANO CHE PARLA DI UN AMORE PROIBITO

 “CERCHIO DI FUOCO” 

ASCOLTA IL BRANO

 Dopo il fortunato esordio di Filippo D’Erasmo con il suo EP Canzoni Part Time, uscito poco prima dell’estate, il cantautore piemontese torna con un nuovo singolo dal sapore autunnale e dalla nostalgia di fine estate. 

Cerchio di Fuoco è una canzone che parla dell’amore proibito tra due amanti. Una storia che sfida i dogmi sociali e morali, e che si chiude con un’amara ma lucida riflessione.

Il titolo è un tributo all’omonimo brano di Johnny Cash “Ring of Fire”.

Il brano di Cash parla dell’inizio della sua storia con June Carter: una lady, una benintenzionata cristiana che s’innamora del marito di un’altra donna, un impasticcato fanatico, com’era al tempo Johnny Cash.

Anni dopo June avrebbe descritto l’innamorarsi di Johnny con queste parole: «mi sentivo come se fossi caduta in un pozzo infuocato, e stavo letteralmente bruciando viva».

L’arrangiamento del brano strizza gli occhi all’elettronica delle drum machines 808, degli iconici sintetizzatori Roland, elementi miscelati ad un’attitudine cantautorale, e ad un morbido tappeto arpeggiato di chitarra. Le atmosfere spensierate e pop sono bruscamente spazzate vie nello special, dai suoni più cupi che introducono la carrellata di immagini descritte.

BIO

Filippo D’Erasmo, all’anagrafe Riccardo, inizia a suonare fin da bambino qualsiasi oggetto gli capiti tra le mani.
Inizia a scrivere le prime canzoni nel 2009, successivamente si appassiona alla produzione musicale, così frequenta un corso con Giovanni Facelli e Lucia Francia (Tomakin, Lo Straniero) e contemporaneamente studia pianoforte e canto.

Nel 2018 consegue a pieni voti il master in Songwriting presso il Cpm Music Institute di Milano, dove studia scrittura, ed il master in arrangiamento e produzione musicale, presso la Mat Academy. Nello stesso anno, dopo un passato a suonare nelle band (Indiepercui, Nubi, La Scimmia Nuda), decide di lanciarsi nel suo progetto solista e prende il nome d’arte di Filippo D’Erasmo.

Nel dicembre 2018 pubblica il singolo Monica sulla Spiaggia di Follonica, prodotto da Luca Grossi (Sintomi di Gioia, Ave Quasar). Nel settembre 2019 esce il secondo singolo Anna e a dicembre dello stesso anno, il singolo Norimberga.

Il 15 aprile 2020 pubblica il suo primo EP Canzoni Part Time, torna sulla scena musicale con il suo nuovo singolo Cerchio di fuoco.