Catania Film Fest, al via la X edizione

Il Festival è una straordinaria occasione di rinascita per tutti, per il cinema, per tutti i lavoratori dello spettacolo e per il pubblico che ne è il fruitore finale.

Il Catania Film Fest tornerà a dare lustro alla città che lo ospita con la sua decima edizione, dal 28 novembre al 4 dicembre 2021, e riprenderà la sua iniziativa culturale in presenza nella città di Catania.

Il festival è diretto da Cateno Piazza, Laura Luchetti e Emanuele Rauco e prodotto dall’Associazione Culturale “Alfiere Productions” di Daniele Urciuolo, in co-organizzazione con il Comune di Catania, l’Università degli Studi di Catania, con il sostegno della Regione Siciliana, Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Sicilia Film Commission, nell’ambito del Programma “Sensi Contemporanei”; con il patrocinio dell’Accademia di Belle Arti, del Coordinamento Festival del Cinema in Sicilia e con la collaborazione di Trame di Quartiere, IterCulture, Zo Centro Culture Contemporanee, Etna Digital Academy, CinemLive, YouMovie, Artplace e MYmovies, Film4life.

Il Catania Film Fest si propone come luogo di incontro e confronto per il cinema europeo indipendente ed anche per la nuova cinematografia delle Nazioni che si affacciano sul “Mare Nostrum” in lingua originale, presentando al pubblico opere prime e seconde, film italiani indipendenti e cortometraggi realizzati da registi esordienti.

Il festival dedicherà un’attenzione particolare alla promozione del Cineturismo e alla formazione di professionisti dell’audiovisivo e studenti di ogni grado inclusi quelli delle Scuole di Cinema, Musica, Accademie e Università.

La Cerimonia di Apertura del Catania Film Fest si terrà il 28 novembre presso il Castello Ursino, per poi chiudersi il 4 dicembre al Monastero dei Benedettini. Nel corso della settimana, avranno luogo le proiezioni e gli incontri presso la Mediateca “Vincenzo Bellini”, gli eventi speciali presso le sedi dell’Accademia di Belle Arti, Trame di Quartiere – Palazzo de Gaetani e lo Zo Centro Culture Contemporanee.

“Il Festival è come un bene prezioso che va difeso e custodito, e questa pandemia ha messo a dura prova la mia capacità di gestire e organizzare un evento in presenza come il Catania Film Fest giunto quest’anno, tra l’altro, alla decima edizione – dichiara il direttore Cateno Piazza – L’obiettivo è valorizzare le eccellenze di giovani e talentuosi professionisti del cinema italiano ed europeo, che sono tanti, in uno spirito di libertà e dialogo. Tanti saranno gli ospiti di questa edizione che, in compagnia di studenti e artisti, renderanno protagonista il cinema indipendente che trova il suo punto di forza nella bellezza della città che lo accoglie”.

Daniele Urciuolo

“Tornare a fare un festival di presenza, incontrare i protagonisti del cinema, ammirarsi e confrontarsi significa tornare a vivere, a respirare, ad emozionarsi, a sentire profumi e sapori che non si possono provare a distanza o da dietro un computer – conclude il Presidente Daniele Urciuolo – In sintesi, il Festival è un incontro di idee, è passione per il cinema in tutte le sue forme e l’incontro è sempre un arricchimento reciproco, è qualcosa che non potrà morire mai”.