Cantiere Giovani: il 29 ottobre a Frattamaggiore la VII edizione di “Mane e mane”, festa della cooperazione

Si terrà venerdì 29 ottobre presso la Villa comunale di Frattamaggiore, in provincia di Napoli, “Mane e Mane” la festa della cooperazione organizzata dalla onlus Cantiere Giovani. Realizzata in collaborazione con il CSL e un’ampia rete territoriale di associazioni, scuole e istituzioni, “Mane e Mane” torna quest’anno per la sua settima edizione con il consueto invito a ritrovarsi e condividere idee e proposte nel rinnovato parco cittadino. Un momento d’incontro e divertimento attraverso diverse attività ad accesso gratuito, che culmineranno con il live acustico di Tommaso Primo. Accompagnato da Peppe Spinelli alla chitarra e Stella Manfredi al violino, il cantautore partenopeo presenta dal vivo i brani del suo ultimo lavoro discografico, “Favola Nera”. Prodotto e pubblicato dalle label Full Heads e Arealive, sostenuto dal contributo di Gioia Concept – primo marchio solidale in Campania –  “Favola Nera” comprende 9 brani che raccontano la Napoli antica e oscura del Centro storico.

La Festa “Mane e mane” presenta un programma ricco di iniziative che prenderà il via nel primo pomeriggio alle ore 15 con l’apertura degli stand dedicati alla cooperazione locale e internazionale. Allo stesso orario si terrà “Guerrilla Gardening”: gli alunni e le alunne del Liceo delle Scienze Umane “F.Durante” faciliteranno ragazzi più piccoli delle Scuole “Capasso-Mazzini” e “Genoino” nella realizzazione di un intervento di hinterland art nell’area giardino della Villa comunale. A seguire, dalle 15.30, l’anfiteatro accoglierà i diversi spettacoli che coinvolgono le scuole del territorio: il teatro del IV Circolo Didattico “Marconi”, il coro dell’I.C. Frattamaggiore 3 – “Genoino”, l’esibizione dell’orchestra dell’I.C. Frattamaggiore 2 – “Capasso-Mazzini”. A conclusione, saluti istituzionali con Lucia Fortini, assessore Scuola, Politiche Sociali e Politiche Giovanili della Regione Campania. Alle 17.30, invece, prenderanno il via i laboratori e alle attività ludiche, tra serigrafia, tecniche di stampa sperimentale e giochi in legno per bambini e ragazzi. Dalle 18 spazio alla musica con i concerti nell’anfiteatro (per accedere è necessario il Green Pass). Si comincia con i giovani di Ritmo Alpha seguiti da una battle freestyle che coinvolge i ragazzi dell’area nord di Napoli. A seguire, dalle 20, tocca al rock blues dei Veggenti, band dell’hinterland napoletano – composta da Raffaele Giuliano “Raf” (voce), Domenico Fusco “Nik” (chitarra), Antonio Rega “Tony” (basso), Andrea Di Domenico “Andy” (batteria) – che ha pubblicato lo scorso settembre il debut album “La voce degli Dei”. Le attività si concluderanno alle 21 con l’atteso concerto di Tommaso Primo, in scena in trio con un set acustico.

Tutte le iniziative in programma alla festa “Mane e Mane” sono ad accesso gratuito. Per assistere ai concerti è necessario il Green Pass.